AGROPOLI POLITICA

EBOLI, IL SINDACO SI OPPONE ALLA BRETELLA CHE COLLEGA L’AUTOSTRADA E AGROPOLI

EBOLI – L’ipotesi di bypassare la Strada Statale 18, quindi anche il territorio del Comune di Eboli, con un collegamento diretto dei flussi del traffico turistico verso l’area di Agropoli, come indicato dal CIPE, trova la netta opposizione dell’amministrazione comunale di Eboli. Lo fa presente in una nota il primo cittadino Massimo Cariello: “La nostra è una contrarietà basata su programmi già in campo e progettazioni ormai avviate. Mi riferisco soprattutto al finanziamento stabilito dall’Anas per il nuovo svincolo autostradale di Eboli, che dovrebbe essere l’apertura di un nuovo collegamento con le aree costiere, rappresentando la vera e propria porta verso il Cilento, ruolo che spesso il nostro territorio ha interpretato. La nostra opposizione sarò decisa, per difendere il territorio e gli sforzi che stiamo facendo per ridisegnare un futuro turistico e di presenze che in soli due anni di amministrazione ha già preso corpo, dopo anni di assenza amministrativa e di opposizioni compiacenti”. Il primo cittadino poi conclude: “Esprimeremo la nostra contrarietà immediatamente ed in tutte le sedi istituzionali, chiamando all’impegno tutti i livelli di rappresentanza del territorio, certi che ancora una volta Eboli saprà rappresentare la guida per un territorio che chiede solo di avere le occasioni per disegnare il proprio futuro”.