AGROPOLI

EBOLI ,VEDE IL FRATELLO MORTO DOPO L’INCIDENTE E TENTA IL SUICIDIO,ERA ANCHE LUI NELL’AUTO MA NE ERA USCITO ILLESO

L’incidente di CornoD’Oro nel cui violento impatto, sono deceduti il conducente dell’auto, il 47enne Fedele Parente, e l’uomo che sedeva accanto a lui, il 53enne Salvatore Piano, entrambi di Battipaglia ha avuto un seguito molto drammatico.  Salvatore Piano e stato sbalzato dall’abitacolo Parente stava alla guida tutti e due sono morti sul colpo. Una terza persona a bordo e fratello di una delle vittime, R.P., si è invece salvato miracolosamente in quanto seduto sui sedili posteriori: l’uomo ha riportato una ferita sanguinolenta ad una gamba, ma preso dallo choc e dalla disperazione nel vedere il cadavere del fratello morto sull’asfalto coperto da un lenzuolo, in un raptus di follia ha dapprima cercato di aggredire alcuni curiosi affollatisi a bordo strada e poi tentato addirittura di uccidersi gettandosi sotto un’auto. A placarlo e bloccarlo, in tempo, sono stati i carabinieri della Stazione di Santa Cecilia. FONTE STILE TV

20140608-190818-68898808.jpg

20140608-190818-68898631.jpg

20140608-190818-68898458.jpg