AGROPOLI

EBOLI,AL LICEO CLASSICO UNA GIORNATA DI STUDIO CON DON DON ANIELLO MANGANIELLO PRETE ANTICAMORRA DI SCAMPIA

Don-Aniello-Manganiello1EBOLI – L’associazione culturale “Eboli Nuova“, in collaborazione con le associazioni “Ultimi“, “Giustizia e libertà“, “La nave di neve“, e con il Patrocinio del Comune di Eboli, organizza una giornata di studio e di riflessione sulla legalità oggi.L’iniziativa avrà luogo il giorno 29.01.2015 con eventi antimeridiani e pomeridiani (come da locandina-invito in allegato) e con la presenza straordinaria di Don Aniello Manganiello, il noto sacerdote di Scampia, autore del libro “Legalità e scrittura, in cammino verso Santiago“.Chi è Don Aniello Manganiello (“Stile di vita” dal sito ALETEIA): Parroco di Scampia per 16 anni, si è sempre battuto in prima linea contro la criminalità organizzata e il malaffare.Per 16 anni don Aniello Manganiello ha rappresentato la voce di Scampia. Nonostante, da campano, conoscesse bene quel quartiere, il suo arrivo alla parrocchia di Santa Maria della Provvidenza, tra i grandi prefabbricati urbani laddove regnano indisturbati degrado e miseria, gli suscitava non poche inquietudini. Ma lui decise ugualmente di “sporcarsi le mani”, di scendere tra la gente, abbattendo le mura che separano la vita quotidiana dalle istituzioni, cercando di far capire agli abitanti del quartiere napoletano di Scampia, che un’esistenza diversa è possibile, che la legalità può esistere, che combattere la camorra si può e che chi nasce in quei luoghi non ha per forza un destino scritto sulla pelle.Dal 1994 al 2010 strappa alla manovalanza della criminalità organizzata tantissimi giovani. Usa comportamenti duri per combattere la malavita, ad esempio rifiuta di dare la comunione ai camorristi, segnando così la differenza tra religione vera e superstizione propria di certi boss con le case piene zeppe di immagini sacre ma le mani grondanti di sangue. E a tanti di loro don Aniello ha donato una seconda via: ora Tonino Torre, ex capo clan è un credente che vive di lavori umili e onesti mentreDavide Cerullo, ex pusher della cosca Di Lauro, è un padre di famiglia perbene.Ha denunciato, andando contro tutto e tutti. Ha subito numerose minacce ma gli ostacoli più grandi li ha sempre incontrati nella politica, laddove la “cosa pubblica” è implicata nel malaffare. Un uomo di Cristo che non ha mai piegato la testa, rifiutando ogni tipo di protezione e scorta, che è riuscito ad accedere una piccola fiammella di speranza e di legalità nel quartier generale della malavita partenopea.Nel 2010, don Aniello viene sollevato dall’incarico di parroco di Scampia, ufficialmente “per l’avvicendamento naturale”. Tornato a Roma, al rione Trionfale, dopo alcuni mesi decide che era arrivato il momento di prendere un anno sabbatico e di raccontare la sua missione pastorale. Scrive quindi insieme al giornalista Andrea Manzi “Gesù è più forte della camorra” (Rizzoli), in cui parla di quei giorni, dei mancanti incontri con i politici, dell’aiuto alla gente perbene. Ora don Aniello vive a Camposano, suo paese di origine, dove oltre ad aiutare il parroco e partecipare alla vita diocesana, prosegue il suo impegno in prima linea attraverso l’associazione che ha fondato, “Ultimi”.

Una giornata a Eboli con Don Aniello Manganiello(programma)

Sacerdote dell’Opera Don Luigi Guanella a Scampia

Giovedì 29 gennaio 2015

ore 10:30 Auditorium Liceo Classico I.I.S. Perito – Levi
Via E. Perito EBOLI

Forum con gli studenti e le studentesse
Scuole Secondarie di 2°grado – EBOLI

Riflessioni sul libro di Don Aniello Manganiello
Legalità e scrittura, in cammino verso Santiago

..quando pensi che sia finita
è proprio allora che comincia la salita.
Che fantastica storia la vita!”

Partecipano al forum

Don Aniello Manganiello
Autore del libro

Roberto Furcillo
La nave di neve grup. arte e cultura

Prof. Giovanni Giordano
D.S. I.I.S. Perito–Levi-Eboli

Interventi programmati

Dott.ssa Vincenza Filippi
Commiss. prefett. Comune di Eboli

Dott.  Antonio Manzo
Caporedattore de “Il Mattino”

Cap. Antonio Cisternino
Com. Compagn. Carabinieri -Eboli

Dott. Rosario  Coccaro
Dirigente Scolastico

Ten. Colonn. G. Murano
Com. Compagn. Guardia di  Finanza – Eboli

ORE 15:30 Radio RDL
(Piazza G. Vestuti –Eboli)

Intervista a Don Aniello Manganiello

A cura di Sofia Masillo e Vincenzo Pietropinto
Associazione Libertà e Giustizia – Eboli

ORE 16:30 Donazione libri Biblioteca Comunale “Simone Augelluzzi”

ORE 17:00 Chiesa di San Francesco

Don Aniello Manganiello

Celebra una messa in memoria dell’Olocausto

ORE 18:30 Sala Mangrella
Piazza San Francesco – Eboli

Presentazione del libro di
Don Aniello Manganiello e Mino Grassi
Legalità e scrittura, in cammino verso Santiago

Partecipano

Dott. Rosario Coccaro
Presentazione

Don Aniello Manganiello
Autore

Coordina
Roberto Furcillo

Interventi programmati

Dott.ssa  Rita Romano
Direttrice ICATT

Dottor     Fabio Zunica
Magistrato Trib. Salerno

Cap. Alessandro Cisternino
Com. Compagnia Carabinieri -Eboli

Avv. Annamaria Lemba
Vice presidente  Associazione “Eboli nuova”

SSono invitati a partecipare:

Rappresentanze scolastiche, autorità e forze dell’ordine, organi d’informazione, associazioni e tutta la cittadinanza

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.