AGROPOLI

EBOLI,LA NONNINA SPACCIATRICE CI CASCA ANCORA ARRESTATA

carabinieri di notte 2Spacciava droga presso la sua abitazione. Sembra una notizia di cronaca qualsiasi ma la differenza stavolta sta nel fatto che la spacciatrice è una nonna di 70 anni che presso il proprio appartamento sito nel popoloso rione Pescara di Eboli smerciava stupefacenti a giovani della zona. Finisce di nuovo in manette quindi l’insospettabile nonnina spacciatrice fermata, come riporta il sito StileTv, già due settimane fa, dai carabinieri della Compagnia di Eboli, quando, dopo essersi recata in caserma per portare gli effetti personali al figlio, appena finito in cella perché la picchiava in continuazione, finì nei guai anche lei per spaccio di droga: una dose di crack, infatti, le cadde dalla borsetta mentre riconsegnava gli oggetti. La donna fu C,G, fu denunciata. Dopo quell’episodio,i militari della stazione eburina hanno notato un via vai continuo di giovani, di notte, nei pressi di un’abitazione sita nel Rione Pescara. Dopo averne fermati sei, hanno sequestrato a ciascuno una bustina di crack appena acquistata: così, i carabinieri hanno fatto irruzione nell’appartamento, sorprendendo proprio la nonnina spacciatrice nel reato di possesso e spaccio di droga. Sequestrate altre dosi di crack, materiale per il confezionamento e circa mille euro in contanti. La donna recidiva, a seguito di processo con ritto direttissimo, è stata poi condotta agli arresti domiciliari. I giovani fermati sono stati segnalati come assuntori di sostanze stupefacenti alla prefettura di Salerno.

 

Fonte StileTv

 

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.