AGROPOLI

EBOLI,NON CE L’HA FATTA COSIMO FINE L’OPERAIO PRECIPITATO DAL TETTO

COSIMO FINEÈ morto questa notte un operaio 57enne di Eboli, ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Battipaglia, nel Salernitano. L’uomo, Cosimo Fine, nel pomeriggio di ieri era precipitato dal tetto di un capannone di una ditta specializzata in manufatti in legno nella zona industriale di Bellizzi sul quale era salito per fare dei lavori di manutenzione.I Carabinieri della stazione di Bellizzi stanno ascoltando gli operai presenti nell’azienda al momento dell’incidente per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e accertare la sua posizione. La Procura della Repubblica di Salerno ha disposto l’esecuzione dell’autopsia per accertare se il malcapitato sia stato colto da malore prima della caduta. L’uomo è stato soccorso immediatamente ma le sue condizioni sono apparse sin da subito disperate.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.