AGROPOLI

EDITORIALE :AGROPOLI,I SUCCESSI DELL’ASSESSORE FRANCO CRISPINO NON NASCONO PER CASO di Sergio Vessicchio

FRANCO CRISPINO8 anni di assessorato e altrettanti di successi per l’assessore alla cultura del comune di Agropoli Franco Crispino capace di dare alla città un aspetto culturale mai immaginato prima e di cui anche il sindaco Alfieri ne va fiero come tutta la compagine amministrativa. Il settembre culturale ha dato uno slancio forte alla capitale del Cilento che ha recuperato così i suoi galloni di confinante importante di uno dei siti storici più affascinanti come quelli di Paestum. 8 anni di lavoro all’assessorato e ottava edizione del settembre culturale sulla cui ribalta sono passati gli scrittori più importanti della penisola.Anche quest’anno le premesse sono confermate con presenze di alto spessore. Il settembre culturale e il rapporto con la scuola sono il fiore all’occhiello del lavoro di Franco Crispino che in questi anni ha dimostrato quanto sia stata importante la sua formazione e la sua crescita  in tanti anni di lavoro. Cresciuto nell’azione cattolica Bachelet di cui è stato presidente negli anni ottanta sotto l’ascella di Don Cesare Caradonna dove ha fondato di fatto la sua straordinaria famiglia ha intrapreso la strada della politica nei giovani della Democrazia Cristiana del quale è stato per lungo tempo il leader e dove si è formata una classe politica e dirigente di grosso spessore. Crispino rappresenta l’ultimo baluardo di quella generazione che dal mondo cattolico di fatto passava alla politica con una naturalezza obbligata dal  pensiero Cristiano e rappresenta una icona per chi ha creduto e crede ancora in quegli ideali. Forse è il più “ideologico” dell’attuale classe dirigente cilentana per cui non ci sorprende affatto che abbia dato vita al Settembre culturale portandolo ad essere una manifestazione nazionale come affermava Rai 1 in una rubrica di qualche giorno fa. Il settembre culturale è la cartina di tornasole della formazione Di Franco Crispino,della sua  crescita intellettuale  e del suo bagaglio culturale che trova risposta in questa attività e sfocia nell’impegno totale messo a disposizione della gente.Crispino incarna perfettamente la parte migliore della prima repubblica e forse del meglio che la Democrazia Cristiana,questo grande progetto politico ,ha saputo dare. Ma quella di Crispino è anche la continuazione fedele di un impegno forte che la famiglia Crispino ha dato alla capitale del Cilento se è vero come è vero che uomini come il padre il professore Crispino,il fratello Luigi Crispino  hanno  contribuito allo sviluppo di Agropoli nella sua fase di trasformazione e di crescita.E dietro Luigi e Franco Crispino  non c’è il vuoto perchè il nuovo che avanza è rappresentato ancora da professionisti la cui competenza di sicuro sarà messa a disposizione di questa città.Sergio Vessicchio

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.