AGROPOLI

FENOMENALE A CASALETTO SPARTANO LA MADONNA NELLA ROCCIA IN ARRIVO MIGLIAIA DI FEDELI/VIDEO

AMADONNA-CASALETTO-SPARTANO.Immagine011A meno di un km dal centro di Casaletto Spartano, piccolo comune di 1400 abitanti adagiato nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni, una roccia situata sulle montagne in località “Il Capello” da alcune settimane sta calamitando l’attenzione generale.

MADONNA CASALETTO SPARTANO.Immagine010 MADONNA CASALETTO SPARTANO.Immagine012

In paese non si parla d’altro, ed ogni giorno ormai si ripete il rito di raggiungere lo splendido luogo caratterizzato dalla cascata “Capelli di Venere” e di puntare gli occhi in alto, verso quella che dagli abitanti di Casaletto Spartano è stata ormai battezzata “La Madonna della Roccia” (fare click sulle immagini per ingrandire.

20150409_162814 20150409_163548

Diverse le versioni sulle sue origini, ma la più suggestiva e diffusa le fa risalire alla scorsa estate, tra Luglio ed Agosto, quando un pezzo della roccia si sarebbe staccato. Secondo questa versione nei mesi successivi, e solo con il trascorrere del tempo, la roccia avrebbe assunto sempre più la conformazione di una immagine, nella quale i Casalettesi vedono raffigurata la Madonna, per la quale la loro devozione è massima.

20150409_170853 MADONNA CASALETTO SPARTANO.Immagine011

Gli abitanti di Casaletto Spartano sono infatti legatissimi alla Madonna del Martiri, conservata sul Santuario costruito in montagna, e alla Madonna del Buon Cammino, la cui statua è invece custodita nella Chiesa Madre diSan Nicola di Bari. Il 13 di Maggio, in processione, la statua della Madonna del Buon Cammino viene portata dal centro cittadino al Santuario, un rito che si ripete il 15 Agosto e l’8 Settembre. E proprio sotto la strada che conduce al Santuario (peraltro interessata da una frana) è posizionata la roccia che sta facendo tanto parlare di sè.

MADONNA CASALETTO SPARTANO.Immagine001 MADONNA CASALETTO SPARTANO.Immagine004

E non solo gli abitanti di Casaletto Spartano: infatti il tam tam si è diffuso rapidamente negli ultimi tempi, anche attraverso i social network,attirando sempre più persone incuriosite di vedere con i propri occhi, di filmare e di fotografare il fenomeno della Madonna della Roccia. Nel periodo di Pasqua, e nonostante il maltempo, il piccolo comune salernitanoha visto un inedito boom di visitatori.  Antonio Sica  VIDEO ITALIA 2

 

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.