AGROPOLI

FISCIANO SOTTO CHOC PICCHIATO E RAPINATO IL PARROCO DON ANTONIO PISANI

prete picchiatoFISCIANO. Efferata rapina ieri sera alla frazione Penta di Fisciano, dove intorno alle 21.30 due malviventi (presumibilmente stranieri) hanno fatto irruzione nella casa canonica del parroco don Antonio Pisani. Dopo averlo picchiato a sangue e rinchiuso nel bagno legato con la cintura di un accappatoio, i ladri hanno iniziato a rovistare in tutto l’appartamento alla ricerca di oggetti di valore e di soldi. Alla fine sono riusciti a prelevare alcuni orologi, un calice di valore affettivo (della madre del parroco) e circa 300 euro in contanti, destinati alle parrocchie locali.Il prete, poi, si è liberato dalla corda e per evitare di uscire dalla porta si è calato giù dalla finestra del bagno ed è andato a chiedere aiuto ad alcuni amici del paese. Uno di loro lo ha accompagnato in ospedale al Ruggì di Salerno, dove gli hanno riscontrato ematomi sul viso e alcune ferite cutanee. I due malviventi avrebbero lasciato anche una pistola sul tavolo, sequestrata dalla scientifica, giunta in nottata nell’appartamento a fare i rilievi del caso insieme agli agenti della polizia di Salerno. Sono in corso indagini e si stanno visionando anche i filmati delle telecamere a circuito chiuso posizionate attorno alla casa. Il parroco è stato subito dimesso e ora si trova nella sua abitazione, dove sta ricevendo visite da tutti i fedeli e gli amici.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.