AGROPOLI

FITTAVANO CASE SU INTERNTET MA ERA UNA TRUFFA,SETTE DENUNCE NEL CILENTO

NARINA DI CAMEROTA DALL'ALTOSette persone ritenute responsabili di truffa. Le hanno denunciate i carabinieri delle stazioni di Marina di Camerota, Centola-Palinuro e San Giovanni a Piro. In seguito alle denunce di alcuni cittadini, i carabinieri hanno appurato che i responsabili della truffa avevano pubblicato sul sito di annunci www.subito.it, diversi annunci di case da affittare durante il periodo estivo nelle località balneari del Golfo di Policastro. Ma all’arrivo nelle cittadine cilentane, ecco l’amara sorpresa: le case non esistevano. Meravigliose foto di abitazioni fronte mare avevano ingannato gli ignari cittadini che, non appena giunti sul posto, si sono ben presto resi conto che gli indirizzi erano fasulli. Così sono finiti nei guai due 29enni di Avellino, un 63enne, un 37enne ed un 39enne della provincia di Crotone, un ventenne catanese ed un 34enne della provincia di Cosenza. Per tutti il reato contestato è quello di truffa.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.