AGROPOLI

FURTO ALLA DIPOROIL TRA CAPACCIO E AGROPOLI

CARABINIERFurto nella notte ai danni del bar annesso alla stazion edi servizio Diperoil, lungo la SS18, tra Capaccio e Agropoli.  Una banda di malviventi, quattro in tutto, hanno sfondato il muro del deposito sul retro, riuscendo a penetrare all’interno dell’attività commerciale e scassinare 4 videopoker. Asportata anche una macchinetta cambiamonete. I quattro si sono poi dati alla fuga, a bordo della loro auto, una Fiat Stilo contarga rumena. E proprio la targa straniera non è passata inosservata a una pattuglia dei carabinieri della stazione di Capaccio scalo, impegnata nel pattugliamentonotturno. Alla vista dell’auto dei carabinieri, la banda si è data alla fuga, dando vita ad un rocambolescoinseguimento. Durante la corsa i ladri hanno aperto il portellone della Fiat, lanciando il totem cambiamonete contro l’auto dei carabinieri, che fortunatamente è riuscita a schivarlo. La fuga si è conclusanella zona del Campo Lupo, all’interno dell’area archeologica di Paestum, dove i militari, una volta sopraggiunti, hanno ritrovato l’auto utilizzata dai malviventi, che nel frattempo si erano dati alla macchia a piedi, portando con sé parte del bottino ancora in fase di quantificazione. Recuperati, oltre alla macchinetta cambiamonete contenente 1600 euro, anche arnesi atti allo scasso e utilizzati per estrarre il denaro dai videopoker. In corso indagini per risalire agli autori del furto da parte dei carabinieri della compagnia di Agropoli, diretti dal capitano Giulio Presutti, che stanno esaminando le impronte digitali rinvenute all’interno della vettura e le immagini delle telecamere di videosorveglianza di cui è dotato il distributore di benzina.FONTE VOCEDISTRADA