AGROPOLI

GELBISON RIAMMESSA,LA VITTORIA DEL SINDACO ALOIA

antonio_aloiaVallo della Lucania. Dallo scampato pericolo all’euforia del sindaco di Vallo della Lucania Aloia il passaggio sembra breve ma di certo non lo è.La sentenza della collegio di garanzia del CONI restituisce a Vallo della Lucania,al suo sindaco e alla sua gente la Gelbison squadra portatrice di valori nella storia.Si brinda a ragion veduta per lo scampato pericolo e chi aveva ordito tutto a tavolino per motivi chiaramente politici be si lecchi le ferite e faccia l’esame di coscienza,insomma una porcheria che rischiava di mettere in ginocchio la storia di un club importante. Fa bene ad esultare Antonio Aloia e la sua compagine amministrativa,la gioia  del primo cittadino è comune a tutto il cilento e peccato se chi ha cercato il golpe ci è rimasto molto male. Giustamente nei bar e nei luoghi di ritrovo cercano tutti la verità e valutando la situazione si sono accorti proprio tutti che l’artefizio usato era solo per fronteggiare una fazione politica che di fatto aveva impresso alla Gelbison una marcia diversa.Una vittoria del sindaco Aloia e della sua parte politica che restituisce alla gente la Gelbison,non sfugga il fatto che dietro alla riammissione sia stata portata avanti proprio la tesi di Aloia e dei suoi avvocati. E non sfugga nemmeno la presa di posizione degli avversari politici dello stesso Aloia che stanno cercando in tutti i modi di difendere l’indifendibile attraverso i social e la stampa.La lezione del sindaco di Vallo della Lucania è stata dura per chi ha tentato di eliminare la Gelbison  in prospettiva politica, sarebbe stato meglio e anche giusto contrapporsi al sindaco con opposizioni e argomenti  diverse,la Gelbison è di tutti non va usata per scopi politici.Sergio Vessicchio TUTTE LE NOTIZIE SU WWW.CALCIOGOAL.IT