AGROPOLI

GIFFONI VALLE PIANA,CARABINIERI IN AZIONI PER RITROVARE LE PISTOLE RUBATE DEI VIGILI URBANI

carabinieri-perquisizioneGIFFONI VALLE PIANA –  Perquisizioni dei carabinieri per ritrovare le pistole dei vigili urbani che contenute in una cassaforte che è stata rubata l’altra notte al comando della polizia municipale. I carabinieri della compagnia di Battipaglia, diretti dal capitano Erich Fasolino, hanno effettuato una serie di perquisizioni ma sinora non c’è traccia delle otto pistole rubate la notte tra venerdì e sabato al comando della polizia municipale. L’unica certezza è che i ladri avevano le chiavi per entrare nella sede della polizia municipale dove è stato messo a segno il furto delle pistole dei vigili urbani e del comandante tenuto conto che gli investigatori non hanno individuato segni di effrazione. Qualcuno ha dato le chiavi ai ladri, forse un dipendente comunale, per entrare negli uffici della polizia municipale.
Intanto, da agosto ad oggi ben cinque furti sono stati compiuti negli uffici del Comune di Giffoni Valle Piana e stranamente i ladri sono entrati sempre senza rompere e forzare le porte e quindi utilizzando le chiavi. Prima della cassaforte contenete le pistole, episodio gravissimo, è stata rubata, ad agosto, un’altra cassaforte che conteneva 4.000 euro e nell’ultima settimana, i ladri si sono impossessati di un computer e due pen drive. Al Municipio di Giffoni Valle Piana e anche nella sede della polizia municipale non ci sono antifurti e tanto meno ci sono telecamere all’interno e all’esterno degli edifici comunali che almeno avrebbero agevolato il difficile compito degli investigatori che devono ritrovare le pistole e individuare i ladri che sembra abbiano lanciato una sorta di sfida agli amministratori di Giffoni Valle Piana che sinora dopo la raffica dei furti non hanno preso ancora provvedimenti per rendere più sicuri e impenetrabili gli uffici comunali. Intanto, ad agire potrebbe essere stata una gang di ladri straniera questa è una delle ipotesi degli investigatori che stanno lavorando alacremente per individuare i malviventi.Paolo Panaro

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.