AGROPOLI

HANNO DISTRUTTO SICA E VOZA SCOMODANDO PIRANDELLO di SERGIO VESSICCHIO

La Patente

Ricordando il famoso sketch La Patente di Totò, tratta da una novella di Pirandello, in cui un menegramo ottiene la patente di jettatore da un giudice, sarebbe opportuno dotare di questa patente di jettatore, anche a due esponenti nate e vissute una nella lista Coppola di Agropoli  e un’altra nell’amministrazione Coppola, in quanto ultras accese sostenitrici, prima del candidato Sica e poi di Voza, hanno, sancito, con la loro discesa in campo, forse sarebbe meglio dire con la loro invasione di campo, la sconfitta di entrambi i candidati, divendo, oggi, assumere una forte quantità di Malox, per la meritata vittoria di Franco Alfieri, nei confronti del quale la Patente non ha funzionato.
A conferma di ciò, l’entrata di una di loro e l’uscita dell’altra, loro malgrado, ha favorito e rafforzato l’attuale Amministrazione comunale di Agropoli.
Con tanto di contentezza, prima di Coppola e poi di Alfieri.
Morale della favola, se vi si offrono per sostenervi, cari politici, fate attenzione, perché sicuramente, i vostri aversari vi surclasseranno, a patent è semp a patent.Sergio Vessicchio

 

WWW.CANALECINQUETV.IT

WWW.CALCIOGOAL.IT

WWW.TUTTOJUVE.NET

sergio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.