AGROPOLI

IL CARCIOFO DI PAESTUM STUPISCE SEMPRE

PICAForse Pablo Neruda, scrivendo la sua poesia “Ode al Carciofo”, venne proprio ispirato dalCarciofo di Paestum IGP, così rotondo e buono, capace di ammaliare anche i palati più esigenti. Si distingue dagli altri concorrenti perché è gustoso ma delicato, tenero e carnoso è davvero apprezzato in tutta la penisola italiana.

Quei territori dove scorre il Sele

Le piante affondano le loro radici in terra campana, esclusivamente nella provincia di Salernoche, grazie al suo clima fresco e piovoso dei mesi tra febbraio e maggio, dona al carciofo le preziose caratteristiche organolettiche che lo rendono così speciale. Sono proprio le pecularità del luogo a fare la differenza, infatti la Piana del Sele e il clima mediterraneo, con estati calde e inverni miti, hanno creato l’habitat perfetto per la coltivazione di questo ortaggio.

La produzione del Carciofo di Paestum IGP è tradizione nel Mezzogiorno, le prime fonti storiche, che attestano la presenza di questa varietà, risalgono all’epoca borbonica agli inizi dell’800, per iniziare poi la sua vera diffusione commerciale agli inizi del secolo successivo.

Ghiottonerie tra i fornelli

Riconoscerete facilmente il Carciofo di Paestum poiché ha una forma sferica, le brattee sono prive di spine e, prese singolarmente, ricordano la forma di un cuore; spicca nella sua rotondità anche per il colore verde su cui si stagliano eleganti sfumature rosa-violacee.

C’è chi lo mangia crudo, chi lo preferisce in padella e chi sott’olio ma in cucina viene principalmente usato per farcire pizza, pasticcio e torte salate. Chi ama la pizza napoletanasa bene quanto sia saporita se alla classica margherita si aggiungono i pregiati prodotti locali. Nel territorio partenopeo i carciofi alla napoletana hanno riscosso un notevole successo, grazie al tocco in più dato dall’aggiunta di aglio e olive, tanto da renderli un eccellente contorno anche nelle occasioni più particolari.

Pizza o pasticcio? Come stupire con il Carciofo di Paestum IGPPizza o pasticcio? Come stupire con il Carciofo di Paestum IGPPizza o pasticcio? Come stupire con il Carciofo di Paestum IGPPizza o pasticcio? Come stupire con il Carciofo di Paestum IGP

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.