AGROPOLI

IL RE DELLA PESCA DI FRODO CATTURATO IN COSTIERA AMALFITANA

 

guardia costiera nuova-3Continuano i controlli della Guardia Costiera di Salerno, specie contro la pesca illegale del tonno rosso in Costiera. Nel corso della notte, a seguito dell’ennesimo blitz, mediante operazioni di “appiattimento e utilizzo di vedette”, nonchè personale subacqueo, è stata finalmente catturata la  cosiddetta “primula rossa” dei pescatori, alias M.L. che, alla vista dei militari, ha confessato di avere i tonni nel cofano. Da 10 anni, il pescatore sfuggiva puntualmente alla Capitaneria. M.L. aveva trenta esemplari di tonno rosso di circa 1 kg l’uno e della lunghezza di 30 centimetri per un totale di 30 chili. Per fortuna, è stato acciuffato.

 

 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.