AGROPOLI

IL SOGNO SI E’ REALIZZATO,LE GEMELLINE DI SANZA HANNO ABBRACCIATO IL PAPA

GEMELLE SANZAIl loro sogno era di abbracciare papa Francesco e farlo prima di partire per gli Usa. Un sogno che due gemelline di Sanza, entrambe costrette su una sedia a rotelle, hanno cullato assieme ai loro genitori Antonio e Maria Teresa e che, nella scorsa udienza generale, svoltasi in piazza San Pietro si è tramutato in realtà. Mercoledì scorso le gemelline accompagnate da due professori della Scuola Media di Sanza, Vincenza Di Giuda e Francesco Pastore, hanno raggiunto la capitale per poter prendere parte all’udienza generale. Le ragazze sono state fatte avvicinare al sagrato dove, appena le ha notate il Santo Padre, si è avvicinato per abbracciarle. Un sogno che è così diventato realtà per le due piccole allieve della Scuola Media di Sanza che avevano espresso il desiderio di incontrare il Papa prima della loro partenza per l’America dove, fra qualche giorno, si recheranno per essere sottoposte a delle cure speciali. Costrette sulla sedia a rotelle per colpa degli effetti della somministrazione di un vaccino quando avevano poco più di un anno, le due gemelline hanno potuto parlare col Papa il quale, nell’accarezzarle, ha promesso loro di ricordarle sempre nelle sue preghiere. «Un’esperienza importante – ha detto il professor Pastore – che testimonia ancora una volta la grandezza di questo Papa».

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.