AGROPOLI

IMMIGRATO FERITO BACIA DOTTORESSA AL PRONTO SOCCORSO DI BATTIPAGLIA: ARRESTATO PER VIOLENZA SESSUALE

Ferito al volto, mentre veniva medicato al Pronto soccorso ha attirato a sè la dottoressa e l’ha baciata sulle labbra. Poi ha provato a baciare anche una poliziotta della Polfer ed infine si è scagliato contro i suoi colleghi, ferendoli. Protagonista un immigrato indiano di 29 anni, arrestato dalla polizia con l’accusa di violenza sessuale, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Il 29 enne è stato trovato in un vagone del treno Sapri-Napoli dal capotreno. Era ferito e il capotreno ha allertato gli agenti della Polizia Ferroviaria. I poliziotti hanno trasportato il giovane all’ospedale di Battipaglia. Qui il 29 enne ha dichiarato di essere stato aggredito da ignoti la notte precedente a Vallo della Lucania. L’ indiano aveva una vasta ferita all’arcata sopraccigliare, ed è stato portato nell’ambulatorio del pronto soccorso. Qui ha stretto a sé con forza una dottoressa, baciandola sulle labbra. Alcuni minuti dopo, mentre era guardato a vista dagli agenti di polizia, il 29enne si è lanciato verso una poliziotta, provando a baciarla, ma il pronto intervento dei colleghi lo ha impedito. L’indiano ha aggredito i poliziotti procurando loro lievi lesioni. Quando è stato portato in Commissariato, è emerso che l’immigrato, del quale sono state fornite solo le iniziali, S.B., aveva numerosi precedenti penali ed era colpito da diversi provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale. Ora è è in attesa del processo per direttissima.

sergio

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.