AGROPOLI

ITALOBUS ARRIVA NEL CILENTO L’ALTA VELOCITA’ PROSEGUE IL SINDACO DI CAPACCIO PAESTUM VOZA: “RINGRAZIAMO IL PRESIDENTE DE LUCA”

italo_busÈ partito dal 18 giugno scorso e sarà attivo fino al 12 settembre il servizio di trasporto integrato rotaia-gomma, targato NTV ITALO che consentirà ai turisti, che arrivano a Salerno con i treni alta velocità, di proseguire il viaggio verso le località del Cilento e del Vallo di Diano con Italobus. L’iniziativa denominata “Cilento Blu Club” è promossa dall’Assessorato allo Sviluppo e alla Promozione del Turismo della Regione Campania e sostenuta con finanziamenti regionali e del MIBACT. Una corsa giornaliera di andata a ritorno di un Italobus Gran Turismo da 52 posti, connesso con servizi ferroviari da/per il Centro Nord Italia (Torino, Milano, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli) dalla stazione di Salerno per il Cilento e il Vallo di Diano. È necessario solo acquistare un biglietto unico, treno + autobus, scegliendo come destinazione finale una località del Cilento e del Vallo di Diano. Sarà in pratica possibile acquistare direttamente un biglietto Milano-Paestum, oppure Roma-Paestum. Il prezzo non sarà maggiorato e il costo sarà lo stesso del biglietto dei treni AV provenienti dalle città del Centro italobusNord Italia e diretti a Salerno. Le tre linee Italobus partiranno quotidianamente da Salerno (piazzale antistante la stazione ferroviaria) effettuando percorsi su tratte differenti in modo da garantire ai viaggiatori la massima copertura di una delle aree turistiche più belle e affascinanti d’Italia sia a livello naturalistico che archeologico.

Linea 1 (Cilento Nord)

Salerno, Paestum, Agropoli, Santa Maria di Castellabate, Acciaroli;

Linea 2 (Cilento Centrale)

Salerno, Vallo Scalo, Casalvelino, Ascea, Palinuro, Camerota;

Linea 3 (Cilento-Vallo di Diano-Golfo di Policastro)

Salerno, Polla, Pertosa, Padula, Teggiano, Policastro, Vibonati Villammare, Sapri.

Il servizio di Italobus è anche a disposizione delle comunità locali del Cilento e del Vallo di Diano. Infatti, potrà essere utilizzato da chiunque desideri spostarsi verso le città del Centro Nord Italia servite dai treni AV Italo con il biglietto integrato treno+bus.

Con TRENITALIA è stato invece raggiunto l’accordo per l’implementazione di un treno dedicato sulla tratta Salerno-Sapri e ritorno, denominato “Cilento Blu Express”, con grafica personalizzata e con gli standard qualitativi similari al Frecciarossa (Minuetto Elettrico), messo a disposizione gratuitamente Italo-Bus-foto-Ivan-Bosiper i turisti che utilizzano i treni AV provenienti da Torino, Milano, Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Salerno. Il servizio sarà attivo dal 24 giugno all’11 settembre sulla tratta: Salerno, Paestum, Vallo Scalo, Ascea, Pisciotta, Sapri.I citati servizi saranno supportati da un’intensa campagna promozionale effettuata sui siti www.trenitalia.com e www.italotreno.it, con post sui principali canali digital (Facebook, Twitter ed Instagram) nonché a bordo dei treni con comunicazioni promozionali.“Da parte nostra – dichiara il Sindaco di Capaccio Paestum, dottor Italo Voza – va un ringraziamento speciale alla Regione Campania, al suo Presidente Vincenzo De Luca e all’Assessore al Turismo Corrado Matera. I cittadini e gli imprenditori di queste nostre bellissime zone, nonché i tanti turisti che desiderano raggiungerle in modo rapido e confortevole, da tanto tempo aspettavano questo tipo di iniziative che favoriscono l’incoming turistico potenziando il sistema di collegamenti intermodale. Questa sarà senza dubbio solo la prima tappa di una strategia regionale che vedrà i nostri luoghi al centro dell’offerta turistica”.

 

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.