esposito
AGROPOLI SPORT

L’AGROPOLI ASPETTA LE DIMISSIONI DI GIANLUCA ESPOSITO,INTANTO C’E’ IL PROBLEMA GENNARO RUSSO,UN CAOS

Aspetta e spera dicevano gli antichi.L’Agropoli aspetta e spera nelle dimissioni di Gianluca Esposito dopo i fallimenti del girone di ritorno.Campioni d’inverno i delfini dopo Castel San Giorgio (partita persa da 1-4 a 5-4) non si sono raccapezzati più.La situazione si era aggiustata dopo l’arrivo dei tre giocatori d’esperienza che l’allenatore aveva chiesto per rimodellare la rosa e sembrava anche essersi messa nuovamente in carreggiata con tre vittorie consecutive e invece dopo il pareggio nel recupero di Cervinara la situazione è crollata per le scelte scriteriate dell’allenatore che la società ha continuato a difendere fino alla settimana scorsa ma che ora non difende più anzi ne prende le distanze e ne chiede le dimissioni. Cerruti è stato chiaro,vuole le dimissioni,il sindaco parla di esonero tesi respinta dai finanziatori.Gianluca Esposito non ha più la fiducia della società,della squadra e della gente che lo ha sonoramente contestato e insultato.Troppo errori,troppi esperimenti,troppi giocatori fatti veicolare in modo sbagliato.E’ inutile tornare sulle stesse cose.Le dimissioni non arriveranno e Gianluca Esposito rimarrà a dispetto di tutti e contro tutti.In molti anche dall’interno della società sostengono che la crisi di risultati sia derivata dalla presenza di Gennaro Russo.Interessi vari lo spingono a orbitare intorno all’Agropoli e la cosa non piace a nessuno in città.La gente mormora mentre lui pressa il sindaco Adamo Coppola per farsi inserire e avvicina i soci ai quali dice di amare la squadra,di aver dato tanto per il calcio.Mentre ad Agropoli tutti sanno la verità e la sanno anche quasi tutti i soci se è vero come è vero che non lo vogliono e il sindaco continua a proporlo.L’idea di Gennaro Russo è chiara,mettere alla porta Cerruti e Puglisi e prendere in mano le redini con i contributi di Punzi,Puca e Schettino e quelli del comune(il sindaco di questo non si è accorto).A proposito i 30.000 euro promessi dall’amministrazione comunale ancora non sono stati dati.Tutto questo ha fatto scattare una situazione negativissima e i risultati non stanno arrivando.Basti pensare che i giocatori vengono avvicinati costantemente e in separata sede da Gennaro Russo e potremo testimoniare vari episodi.Questi sono i motivi della disfatta non i tre giocatori che avrebbero rovinato la squadra.Queste sono chiacchiere messe in giro ad arte.

LA SOCIETA’

Esplode il problema della società perchè il sindaco la settimana scorsa ha convocato una cena all’Elysium dove però non sono stati invitati Cerruti e Puglisi.La stessa società sabato mattina si è presentata alla rifinitura nello spogliatoio per stare vicina alla squadra.Puglisi non era presente per motivi di lavoro.Ma il malumore serpeggia perchè alla cena il sindaco ha portato anche Gennaro Russo al quale ha dato mandato di stare all’interno del campo e davanti agli spogliatoi agli allenamenti e alle partite e questo ha fatto andare su tutte le furie la società.Il sindaco sentito in proposito ha detto:”Abbiamo fatto una cena di programma molto utile durante la quale abbiamo parlato del prossimo campionato.Entreranno altri 4 o forse 5 soci per sostenere l’azione di Cerruti e Puglisi ai quali non faremo mancare l’appoggio mai.Per quanto hanno dato e stanno dando rimangono i migliori dirigenti in assoluto che possiamo avere.Io sono al loro fianco e lo sanno bene”.Adamo Coppola però non sa cosa sta preparando Gennaro Russo,ancora non lo ha capito.Intanto la squadra scivola al terzo posto lontanissima dalla vetta e con il rischio di perdere i play off i quali sarebbe un aggravio di spese ulteriore perchè c’è da tenere a vitto e alloggio i calciatori e da pagare altri stipendi.Il danno fatto da Gianluca Esposito ora sta assumento proporzioni enormi.Sergio Vessicchio

WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.