AGROPOLI SPORT

L’AGROPOLI BATTE LA VIRTUS AVELLINO,NATIELLO MATCH WINNER/LE PAGELLE

Una prodezza balistica di Natiello decide Agropoli-Virtus Avellino.La gara rovinata da una condotta di gara negativa da parte dell’arbitro il quale con decisioni molto discutibili ha tenuto la Virtus Avellino in partita egli uomini di Criscitiello incoraggiati dai favori arbitrali.L’arbitro di Nocera Inferiore sezione dal bollino rosso quando arbitrano l’Agropoli.I delfini si portano in vantaggio con Natiello al 13′,una prodezza balistica su punizione oltra alla solita grande partita dell’ormai ex brocco diventato uomo squadra.L’Agropoli poi ha messo in mostra un Imparato in grande spolvero sia da centrale che da esterno,un livello superiore.I delfini partono a 3 in difesa e finiscono con il 4-3-3 con le dinamiche della partita a richiederne i cambiamenti tattici.Dopo il goal del’Agropoli in campo c’è stata una sola squadra ed è stata la Virtus Avellino anche se l’organizzazione tattica dei delfini ha concesso molto poco agli ospiti vicini al pareggio su punizione,Capone manda in angolo la battuta di Cucciniello e nel conseguente angolo la Virtus Avellino sfiora il pareggio.Simieri va vicino al pareggio dopo un passaggio sbagliato di Kamana e finiscono qui le azioni pericolose degli ospiti.Privi di Viscido,Alleruzzo scarso e fuori ruolo,Todino in panchina a dettare i ritmi e le geometrie era Cucciniello giocatore di categoria superiore.In avanti Russomanno teneva in allarme la difesa dell’Agropoli con movimenti e il possesso palla che faceva salire la squadra.Nella ripresa in avvio qualche brivido per i delfini che di rimessa legittimano la vittoria, sbagliano tre volte il goal.Nella girandola delle sostituzioni si affievolisce la pressione ospite,gli uomini di Criscitiello protestano per un rigore per un fallo di Kamana.Ne fa le spese il portiere Robertiello espulso su segnalazione dell’assistente e gli irpini finiscono con Pascuccio tra i pali perchè avevano già fatto le sostituzioni.La partita forse più difficile del momento viene superata con il massimo risultato dall’Agropoli.Sergio Vessicchio

LE PAGELLE

Capone 6,5 ottima parata su punizione di Cucciniello,poi un uscita temeraria su piedi di un avversario e sempre puntuale sulle uscite volanti sulle quali sta migliorando.

Imparato 8 Bravo nelle chiusure,nel palleggio,nelle posizioni.Grande esperienza.

Garofalo 7 Bravo sia da esterno nei 5 che basso nei 4.Preciso,puntuale,di grande affidamento.Peccato che qualche volta passa la palla in orizzontale.

Mustone 6,5 Pendolino preciso sulla fascia assicura copertura e dinamismo.La sua esperienza si nota.

Giura 7 Non ha sbagliato niente.Sia in difesa che in appoggio è stato molto bravo.

Kamana 6 La sua presenza è indispensabile,in appoggio sbaglia qualcosa ma è il giocatore più importante della squadra.

Capozzoli 6 Il peso delle sue giocate si sente ma ancora non da il suo apporto totale alla squadra.

Manzillo 6 ancora in ritardo di preparazione la sua presenza però ha dato personalità al centrocampo anche se quando è stato sostituito Masocco ha giocato benissimo.

Tandara 6 Questa volta senza goal ma ha comunque ha dato uno spunto deciso alla gara partecipando al gioco con autorevole personalità e umile approccio.

Natiello 8,5 Il migliore in assoluto insieme a Cucciniello della Virtus Avellino.Oltre al goal strepitoso,una partita straripante per bontà tecnica,senso tattico e predisposizione alla manovra.

Graziani 6,5 ogni giocata è da applausi.Un giocatore di livello esagerato.Inserimenti straordinari,scarichi fantastici,interdizioni di grandissimo livello.Bravo.Bravo.Bravo da impazzire

WWW.CANALECINQUETV.IT