AGROPOLI SPORT

L’AGROPOLI E IL SUO ALLENATORE SI SUICIDANO DA 1-4 A 5-4

Se non conoscessimo la serietà,l’onestà e la dirittura umana dell’Allenatore dell’Agropoli avremmo gridato al calcio scommesse o ad una partita venduta.Niente di tutto questo,non ci sfiora minimamete dalla testa un pensiero simile ma veder perdere una squadra prima in classifica in vantaggio a 20′ dalla fine si possono fare mille pensieri.Anche perchè Gianluca Esposito è allenatore capace e serio ma deve,a questo punto rivedere la sua posizione da noi denunciata ormai da tempo.Dopo la partita si sarebbe dovuto presentare dimissionario ai dirigenti che avrebbero dovuto respingerle perchè adesso non sappiamo cosa pensano i presidenti e come reagirà la squadra.

La scoppola è di quelle che ti gonfiano la faccia.Un primo tempo giocato benissimo dalle due squadre soprattutto dall’Agropoli nonostante il vergognoso 4-3-3 ancora riproposto.Il Castel san Giorgio giocava alto,pressava e l’Agropoli riusciva,scavalcando sovente il centrocampo,ad ottenere spazi a iosa con Capozzoli capace di intuire bene la partita da farsi,anche perchè il 4-3-3 si fa solo perchè c’è lui in squadra,e creava le condizioni per colpire e infatti i delfini vanno in goal 3 volte nel primo tempo sfiorando anche più volte altri goal.  Masocco,eurogoal di Graziani(oggi 18 anni),poi Liguori per i locali e ancora D’Attilio.3-1 per l’Agropoli e tutto molto facile fra l’altro stranamente con il 4-3-3 giocando anche bene.Nella ripresa non cambia inizialmente lo spartito,Capozzoli colpisce il palo,nel primo tempo aveva sbagliato 2 goal fatti e poi su Tandara viene concesso un rigore apparso dubbio,goal di Tandara e 4-1.A quel punto l’Agropoli si siede sul risultato,De Cesare butta dentro Ferrentino e Maio e comincia la remuntada.guidata da un 2002 Botta rifinita da Malafronte  e Ferrentino una doppietta. Disatrose le scelte dell’allenatore dell’Agropoli il quale continuava a tenere il 4-3-3,invece di passare al 3-5-2 cosa non eseguita nemmeno sull’uscita di Capozzoli e Tandara anzi toglieva di mezzo anche Kamana.Un disastro.Si spera solo un episodio ma Gianluca Esposito purtroppo di disastri ne ha fatti già molti 3 delle 4 sconfitte dell’Agropoli sono arrivate per le sue cervellotiche scelte,dalla sua parte la costanza,l’abnegazione al lavoro,il saper fare gruppo che ne fanno un allenatore bravo.Ma nel fare la formazione e i cambi purtroppo è una frana.Confonde il calcio con la play station e mortifica una città,i giocatori e lo staff oltre che dirigenti e società.Non a caso Cannone a fine partita è andato via sbuffando e contrariato e dagli spogliatoi esce  che ce l’aveva con l’allenatore.Le sue scelte hanno mandato in depressione un intero ambiente.Ha il tempo e gli strumenti per rifarsi.Noi siamo convinti che le dure lezioni prese con le conseguenti sconfitte non lo faranno rinsavire e l’Agropoli,speriamo di sbagliare,deve solo consolidare la posizione nei play off.Gianluca Esposito non ha la lucidità e la serenità di capire che deve ripartire solo ed esclusivamente dal 3-5-2.Deve capire che Capozzoli non può giocare novanta minuti  e non può essere collocato nel 3-5-2 e deve capire che l’Agropoli non può essere la sua play station.Questo è il limite dell’Agropoli.E lo avevamo detto in settimana a chi ce l’ aveva chiesto.Noi difficilmente sbagliamo.Sergio Vessicchio


LA PAGELLA

Capone 4 una figuraccia ma non per colpa sua.ha parato quello che poteva ma quelli del castel San Giorgio arrivavano da ogni parte.

Garofalo 6 fino a quando è rimasto in campo insieme con Kamana la difesa ha retto anche se non stava giocando benissimo ma con prsonalità.Quando è uscito c’è stato il crollo.

Russo 5 Non stava bene e ha giocato ala sua maniera fino a quando in campo c’erano Garofalo e Kamana sulla linea della difesa.Poi lo ha spostato centrale ed è franato.

Giura 3 Un disastro sia nel primo tempo sia nella ripresa.Una giornata no anche quando l’Agropoli stava vincendo.Ma ci può stare sta facendo un grande torneo.

Kamana 5 non bene tecnicamente ma la sua presenza si faceva sentire.E’ una colonna in difesa ma l’allenatore lo ha tolto sul 4-2 e la squadra è crollata.

Graziani 8 Si è salvato anche nel crollo finale,doppia fase perfetta,scarico sempre intelligente e un grandissimo  goal e ne stava facendo anche un altro.Strepitoso questo ragazzo.Immenso.

Di Lascio 5 ha giocato bene nel primo tempo nel suo ruolo di play,nella difesa ha pagato gli enormi errori dell’Allenatore ed è crollato anche lui.

Capozzoli 7 Nel 4-3-3 ha giocato benissimo,ha capito la partita ed è stato l’unico ad aver intuito i buchi avversari e li ha trasmessi alla squadra guidandola verso il 4-1.Ha sbagliato due goal e ha preso un palo.Un ottima partita fino a quando è stato in campo.Poi lo ha sostituito e non si è passati al 3-5-2 e li si è capito che l’allenatore è andato totalmente in barca.

Tandara 6 ottima la partita fino a quando è stato in campo,si è messo a disposizione della squadra e ha segnato su rigore che sei era conquistato.

Masocco 6 bravo a sbloccare il risultato e non avendo ruoli di regia spesso ha trattenuto il pallone ma per un’ora è piaciuto per l’interpretazione della partita.

D’Attilio 6,5 bello il goal ma anche la partecipazione al tridente offensivo.E’ crollato nel finale come tutti. 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.