AGROPOLI

L’AGROPOLI GETTA AL VENTO LA VITTORIA SULLO SCORDIA 0-0

AGROPOLI SCORDIAAlla fine l’Agropoli chiude con 4 del 97 e 3 del 96. Non sono nueri del lotto sono le categorie dei giocatori messi in campo da Santosuosso costretto alla conta dopo squalifiche e infortuni che stanno falcidiando la sua squadra I delfini meritavano di vincere non solo per le occasioni mancate ma soprattutto per la gestione di una situazione imbarazzante. Lo 0-0 premia lo Scordia capace di non approfittare di un’Agropoli ridotto male. Nel primo tempo nessun sussulto tutto nel secondo tempo quando l’ingresso di D’Avella al posto di Mounard il quale aveva preso il posto di dell’Arciprete ma gli si è indurito il muscolo,e di Sgambato,i due ’97 hanno fatto in modo che la squadra crescesse e si posizionasse tatticamente in maniera perfetta ma dopo una grandissima parata di Polverino al 2′ della ripresa l’Agropoli esce fuori nonostante a un certo punto gli ospiti sembravano padroni del gioco e del campo. Puntoriere dopo uno scadente primo tempo comincia a giganteggiare e crea i presupposti per favorire una serie di palle goal la più eloquente sul piede di D’Avella che sbaglia la più clamorosa delle palle goal. Grande prova di Cardinale un gigante vicino al quale il baby Palumbo alla sua seconda partita da titolare non sfigurava anzi giocava molto bene.I delfini potevano passare in più circostantee registravano un’altra espulsione di Gallo questa volta per somma di ammonizione.L’arbitro il peggiore in campo come sempre ha sorvolato per un presunto fallo da rigore a favore degli ospiti nel primo tempo. A fine partita Cerruti annuncia novità a dicembre medita una decisione forse molto sofferta vedremo.Sergio Vessicchio
Pagella
Polverino 7 concentrato e deciso.Strepitoso in avvio di ripresa su D’Agosta è un punto fermo della squadra-
Gagliardo 6 la sua mediocrità è evidente ma da l’anima e non si tira mai indietro.Mantiene la posizione con coerenza tattica e sembra più grintoso rispetto all’inizio del campionato.
Chiariello 6 Non sbaglia un colpo,gioca a sinistra ma fa benissimo il proprio compito.
Adiletta 6,5 lo trovi ovunque,forse non ha la qualità giusta ma è giovane e può migliorare,a supporto di Gallo ha giocato bene come gli chiede l’allenatore.
Palumbo 7 Bravissimo,anticipa con scelta di tempo perfetta,mette la museruola agli attaccanti avversari,con il passare dei minuti si sblocca e fa una grande partita.
Cardinale 8 migliore in campo,strepitoso e straordinariamente bravo nel guidare la squadra dal campo.
Siano 6 ha giocato infortunato,ha stretto i tempi e ha fatto sentire la sua presenza fino a quando è rimasto in campo.
Gallo 6 ha cantato e portato la croce ma era troppo solo in un centrocampo dove Diop gli ha creato non pochi problemi. Ha dato a D’Avella la palla della vittoria.Non può fare di più-
Puntoriere 7,5 male nel primo tempo,mostruoso nella ripresa,crea occasione goal e l’assistenza di Darniane viene meno.
Darniane 4,5 molto scadente la sua prova,da dimenticare.Ogni volta che la palla gli arriva l’azione finisce.
Dell’Arciprete sv è uscito a metà primo tempo.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.