AGROPOLI

L’AGROPOLI MERITAVA LA VITTORIA FERMATA DALL’ARBITRO E DAL PORTIERE AVVERSARIO

AGROPOLI GIOIESEAlla fine l’Agropoli meritava di vincere. Ha fatto almeno 10 palle goal sfruttandone una sola nonostante la giornata di crisi di alcuni elementi della rosa e l’organico ridimensionato dalle partenze e dalle squalifiche. Nel primo tempo a più riprese la squadra ha fallito molte palle goal subendo anche una volta i calabresi che con Fiorino si è presentato davanti a Maiellaro bravo ad ipnotizzarlo.Per l’Agropoli avevano sbagliato Tarallo,Beretti e Siano su tutti.Nonostante le tante palle goal la partita è stata soporifera e priva del piglio gusto per decollare.Nella ripresa si comincia con l’Agropoli in avanti ma con scarsa incisività e con uomini come Ficarrotta e Tarallo che era meglio metterli sul mercato.Co i soldi che rpende Tarallo si prendevano due buone punte.In vantaggio gli ospiti su calco di rigore maturato per un fallo di Di Luccio,buono il suo esordio, e realizzato da Crucitti.Poi l’assalto dell’Agropoli che vede coinvolti il portiere avversario Panuccio e l’arbitro capace di avvallare una condotta di gara ostruzionistica da parte degli ospiti e l’estremo difensore ospite che si erge  a protagonista sia prima che dopo il pareggio di Berretti con delle parate eccezionali soprattutto in una circostanza quando un pallone diretto allì’incrocio dei pali lo raggiunge da campione spegnendo li le ambizioni dell’Agropoli che stecca in casa non approfitta della sconfitta del Torrecuso si allontana dall’Akragas e deve fare il mea culpa. Il tecnico Rigoli ha tenuto troppo in campo un Ficarrotta irritante e non ha cambiato modulo subito,la seconda punta Esposito l’ha messa troppo in ritardo. Il 4-3-3 è un modulo che non si addice a questa squadra e al campionato stesso va cambiato,rimodulato e messo in cantina altrimenti anche la zona play off sarà a rischio per quanto può contare e così saranno contenti quegli stipendiati della società che tiravano per Pirozzi e oggi fanno il tifo contro l’Agropoli.Canali e Rigoli questo la sappiano bene.Sergio Vessicchio

Maiellaro 7 E’ bravo e lo dimostra sempre e in molte circostanze anche contro la Gioiese ha fatto due otttimi interventi nulla poteva sul rigore.
Di Luccio 6,5 partita attenta e precisa,ha fatto il rigore per ingenuità ma cresce bene è un 97 molto meglio di Napoli.
Russo 7 ottima la sua gara con qualche sbavatura ma è attento e preciso e anche tempistico.
Alfano 7 Buona la sua prova,quando ha visto che le cose andavano male ha fatto crescere la squadra con eseprrienza.
Panini 6 Ottima partita anche se in appoggio ha sbagliato qualcosa.
Cuomo 6 La sua parte la fa sempre e bene,nelle chiusure è perfetto è il vero leader della squadra.
Siano 4,5 tanto impegno e tanta abnegazione ma sbaglia un goal fatto,tanti appoggi e non entra mai in partita gusta la sua sostituzione con Esposito Gianluca che sembra più tonico,più tecnico e più in palla.
Berretti 7 Il migliore in gambo e non solo per il goal,Costruisce,inventa ed è bravissimo a  capire  momenti della partita.
Tarallo 3 Irritante,sembrava il difensore aggiunto della Gioiese.O lo si mette vicino ad una punta o lo si mandi via.In questo momento è la palla al piede dell’Agropol.
Ficarrotta 3 Non serve,tiene palla,non scarica bene e in più non riesce ad incidere. Quando è entrato Ragosta l’Agropoli ha fatto meglio.
Capozzoli 5,La più brutta partita da quando è all’Agropoli.Però il suo pglo rimane straordinario.
admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.