AGROPOLI SPORT

L’AGROPOLI SCACCIA VIA I FANTASMI E MASSACRA LA NOCERINA 4-2

La gestione Bisogno comincia a funzionare.I fantasmi che aleggiavano sullo stadio Guariglia erano troppi e anche l’andamento sembrava andare per il verso storto.Le nuvole addensatesi  sulla squadra e sullo stadio non lanciavano scampo ad un’altra,l’ennesima giornata storta.E invece la squadra ha reagito e vinto con merito giocando un calcio propositivo guidata da due autentici fuoriclasse della categoria Agate e Camarà.Immensi. E poi la coppia di difensori centrali Bonfini e Sgambati e con la personalitàdi Sanchez hanno fatto il resto.Esaltante anche la prova del terzino sinistro Leonetti che ha giocato a ritmi da professionisti.Il resto è da cambiare subito sul mercato di dicembre ma ha partecipato alla festa.La Nocerina è poca cosa e a parte Liurno e Cianci gli altri in questa categoria non ci appartengono.Eppure i molossi,seguiti da 400 spettatori,hanno avuto la possibilità di vincere perchè nel primo tempo sono andati in vantaggio al 9′ e al 21 grazie ad una doppia circostanza da verificare.Sul primo goal i giocatori hanno protestato per un fallo poi l’Agropoli segna al 20′ ma l’arbitro annulla per un giusto fuorigioco ma un attimo prima c’era un netto rigore per una trattenuta in area.Sul capovolgimento di fronte Liurno si beve il peggiore in campo Garofalo e segna il due a zero.Poi goal annullato a Sgambati,l’arbitro vede una spinta in area.

 

Quindi segna Agate da distanza ravvicinata e poco dopo lo scadente Sollazzo non lo serve solo davanti al  portiere per pareggiare.Ma all’inizio della ripresa Agate piazza la doppietta mettendo la palla tra palo e portiere catturando un pallone vacante in area.Poi Camarà vede Sollazzo in area lo serve con un lancio bellissimo il portiere esce a vuoto e il difensore spinge il centravanti irpino.Rigore.Sul dischetto ci va Camarà e fa 3-2.Passano 3 minuti e Cozzolino inventa un cross,dopo averne sbagliati a bizzeffe il difensore la tocca e la mette sul piede di Semate il quale la piazza sotto la traversa facendo 4-2 e manda il Guariglia in visibilio.Fino alla fine è accademia,non succede più nulla.L’Agropoli vince meritatamente e fa un piccolissimo passo avanti in classifica.Ora tocca ai dirigenti portare almeno 4 acquisti per dare la possibilità all’allenatore di giocarsela.Sergio Vessicchio

LA PAGELLA

Sanchez 6 nessuna colpa sui due goal e ordinaria amministrazione.ma la sua personalità lo porta a dare forza alla difesa e a guidarla con maestria.

Garofalo 4 ha giocato male,mai in partita e mai in condizione,forse troppo lunga è stata la sua assenzza dal terreno di gioco.Rimane un ottimo calciatore.

Leonetti 7 sontuoso.Preciso,attento,movimenti sempre giusti,nonostante il campo pesante ha giocato con parsimonia dimostrando di essere un punto fermo di questa squadra.

Numerato 5,5 troppi errori in appoggio e nelle chiusure tuttavia quando poi ha gestito il gioco lo ha fatto nel migliore dei modi.

Bonfini 6,5 calmo,preciso e di personalità. Liurno lo fa soffrire un po ma il suo perentorio stare in campo ha avuto lameglio.

Sgambati 7 e che calciatore. Fantastico nelle chiusure,arcigno nell’uno contro uno,sbarazzino quando la partita lo richiedeva.

Camarà 7,5 Fa la differenza in qualsiasi momento.Oggi nel campo bagnato ha fatto un po fatica ma poi ha ha cacciato dal cilindro i suoi colpi magici e si è visto.

Acunzo 6 ordinato,senza strafare come in altre circostanze,preciso nel chiudere e nello scarico.Ha dato il suo contributo alla vittoria.Ma è da tagliare a Dicembre.Non fa spogliatoio,è spigoloso e non serve per fare gruppo.

Sollazzo 4.Per l’impegno merita 10 ma è scarso e non ha nel suo repertorio i numeri per la serie d.Corre a vuoto,sempre le spalle alla porta,evanescente in fase di conclusione.Serve un attaccante vero,un ariete.Sollazzo è una farfallina.Questo è il paragone.

Agate 8 una doppietta d’autore corroborata da giocate sublimi.Gran bel calciatore.La doppietta ha avviato alla vittoria.Giusto il lungo applauso della gente.

Cozzolino 4 vale lo stesso discorso di Sollazzo.Deve fare le valige a dicembre,non può dare niente a questa squadra oltre che l’impegno mai mancato.E su questo non si discute.

 

admin
Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.