l'agropoli
AGROPOLI SPORT

L’AGROPOLI FA UN DISASTRO E VIENE SBATTUTA FUORI DALLA COPPA ITALIA

La Picciola forse doveva dargli una decina di goal.L’Agropoli frana sotto i colpi della squadra di Pontecagnano e abbandona mestamente la coppa Italia.Non si salva nessuno dei giocatori tranne D’Attilio l’unico ad uscire a testa alta dallo stadio.Per i processi tutto rinviato al dopo Valdiano,la società ha chiesto che la squadra deve stare tranquilla fino alla gara di domenica prossima facciamola stare tranquilla per non fornire alibi altrimenti diranno che hanno perso per le critiche della stampa.Un goal per tempo hanno sancito la meritatissima vittoria degli uomini di Villecco i quali hanno strapazzato l’Agropoli senza fermarsi un attimo e riducendola ad un ammasso di gente con la maglietta.Una brutta figura clamorosa.L’Agropoli fallisce il primo obiettivo stagionale.E’ vero che si giocava su di un campo impossibile ma ci giocavano anche gli avversari.La Picciola è la bestia nera dell’Agropoli.E’ la terza sfida stagionale il bilancio è pari ma con la differenza reti a favore della Picciola.Tre sfide una vittoria a testa e un pareggio e l’Agropoli ancora deve  andare a giocare in campionato in casa di questa squadra.Bisogna correggere il tiro,dare discontinuità e soprattutto far giocare i giocatori motivati a Pontecagnano non lo erano.SerVes

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.