AGROPOLI

L’AGROPOLI VINCE ANCORA IL CAMBIO DI PANCHINA ANDAVA FATTO PRIMA BERETTI SUPERSTAR I DELFINI SOLI AL TERZO POSTO

LOGO US AGROPOLI NUOVOL’Agropoli sbanca anche il campo della Tiger è sola al terzo posto ad un passo dall’Akragas e a 7 punti dal Torrecuso.Finisce 1-2.In due giornate ha conquistato 3 posizioni  e preso punti alle battistrada. Rigoli 5 partite 4 vittorie con pochi uomini,infermeria piena e soprattutto con malumori e dissensi che fuoriescono dallo spogliatoio-Poi però la squadra va in campo vince convince e piazza un’altra vittoria in trasferta la quarta  su 5 anche qui si nota che il trend targato Rigoli è positivo. Se il cambio di panchina veniva fatto prima quando lo si invocava probabilmente l’Agropoli era nelle primissime posizioni di classifica e invece la casta interna ha evitato questo e il ritardo è ancora notevole ma non irrimediabile. La Tiger Brolo era una squadra rognosa,tignosa ma i resti dell’Agropoli non si sono fatti sorprendere e la squadra ha vinto meritando con un grande Berretti e un Tarallo tornato al goal.Nel finale il goal  dei locali e poi la squadra ha mostrato il carattere di Rigoli ha ancora difeso bene il vantaggio e ha portato a casa una vittoria importantissima che la rilancia in classifica.Forse questa vittoria rappresenta la vera svolta del campionato,comincia proprio da questa domenica un nuovo campionato per i delfini alla vigilia del calcio mercato nel quale possono accedere quei giocatori che non sono contenti,quelli che frequentano la porno fans e coloro che non sentono loro la maglia dell’Agropoli.Dalla Sicilia torna una squadra ricaricata ma ancora lontana dal gruppo che vuole Rigoli,troppo sperimentale e piena di contraddizioni.Purtroppo dallo spogliatoio escono le più grandi bugie per mettere in cattiva luce la società che paga,coccola i giocatori,li fa stare bene e il protegge e purtroppo nello spogliatoio dell’Agropoli non ci sono solo i giocatori e gli allenatori ma ci sono persone la cui presenza tiene l’Agropoli lontana dai successi e dall’alta classifica.Sergio Vessicchio

IMMAGNE CLASSIFICA