agropoli
AGROPOLI SPORT

L’AGROPOLI VINCE A SORRENTO E ORA SPERA NELLA VITTORIA DEL CAMPIONATO

Una vittoria strepitosa quella dell’Agropoli, frutto di un gran lavoro da parte di tutti gli addetti ai lavori, in primis Mister Olivieri e i suoi ragazzi i quali sono scesi in campo disputando una gara ad altissimo livello terminata 3-1. Il primo tempo vede le due squadre studiarsi, ma i primi sussulti sono di marca locale con Guarro e Calabrese che impegnano Spicuzza su calci d’angolo e punizioni. L’Agropoli risponde andando vicinissima al gol al 7′ con Maione che colpisce l’interno del palo con un pericoloso tiro a giro. Al 21′ ci prova Natiello, ma la sua conclusione viene respinta dalla difesa. Al 27′ l’Agropoli passa in vantaggio con un gran gol di Vincenzo Maione il quale, di testa, trafigge la porta difesa da Salineri. L’Agropoli domina e va vicina al doppio vantaggio prima con Bozzi e poi con Natiello che sciupa davanti allo specchio della porta. Il Sorrento prova a reagire cercando di colpire soprattutto con calci d’angolo e punizioni. Proprio su calcio d’angolo, il Sorrento trova il gol del pareggio al terzo minuto di recupero grazie all’incornata di Guarro in sospetta posizione di fuorigioco. Da segnalare il temporaneo allontanamento dal campo di Hutsol il quale aveva perso il numero dietro la maglietta. Nella ripresa l’Agropoli scende in campo ancor più grintosa del primo tempo, tuttavia la prima conclusione è del Sorrento con Gargiulo che trova la respinta di Spicuzza. Al 64′ ci prova Natiello, ma Salineri si supera con una gran parata, successivamente è Maione a cercare la doppietta personale ma anche questa conclusione viene bloccata dall’estremo difensore sorrentino. L’Agropoli merita di vincere ed infatti al 74′ realizza il gol del nuovo vantaggio ancora con Maione il quale colpisce il pallone di testa indirizzandolo in maniera particolare alle spalle di un incolpevole Salineri. Il Sorrento è ormai “cotto”, a questo punto l’Agropoli ne approfitta per realizzare la terza rete ad opera del neo entrato Capozzoli il quale dimostra tutto il suo amore per la maglia esponendola e festeggiando con i tifosi. Sul finale di partita l’Agropoli controlla molto bene il match e nonostante i sette minuti di recupero conquista una vittoria fondamentali per le sorti del campionato. Con questo risultato l’Agropoli aggancia il Sorrento in vetta alla classifica e se anche domenica prossima (ultima giornata), la situazione resterà invariata allora si giocherà lo spareggio su campo neutro.  

SORRENTO: Salineri, Cretella (30’st Sogliuzzo), Rizzo, Di Gregorio (27’st Raimondi), Calabrese (39’st Fiorentino), Guarro, Bozzaotre (24’st Vitale), Pepe (39’st Di Ruocco), Gargiulo, Cifani, Masi. A disp. Leone e Lombarder. All. Guarracino.

AGROPOLI: Spicuzza, Hutsol, Iommazzo, Lopetrone, Giura (24’st Capozzoli), Maione (46’st D’Attilio), Guadagno, Bozzi, (39’st Apicella), Natiello (43’st Di Deo), De Foglio (27’st Gullo). A disp. Gesualdi e Russo. All. Olivieri.

Arbitro: Catanzaro di Catanzaro

Reti: 27’pt e 29’st Maione, 49’pt Guarro (S), 38’st Capozzoli.

Ammoniti: Gargiulo (S); Giura e Apicella (A). Angoli 5-8. Recupero 5’pt, 7’st.

Francesco Nettuno – UFFICIO STAMPA US AGROPOLI 1921

 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.