AGROPOLI SPORT

L’AGROPOLI,CEDE AL 95′ E POI AI RIGORI,MA HA FATTO UN’ORA DI GRANDE GIOCO

Non meritava di uscire dalla coppa Italia l’Agropoli di Ferazoli che per un’ora ha fatto vedere i sorci rossi alla Gelbison prima di crollare fisicamente e tatticamente. Ancora priva di 4 uomini l’Agropoli è un cantiere aperto ma messa davanti alla Gelbison più avanti di preparazione e più completa ha giocato un calcio propositiva,preciso e già avanzato negli schemi.Oggi tutte e due le squadre viste al Morra retrocederebbero,c’è molto da lavorare per entrambe le società e per tutti e due gli allenatori.L’Agropoli ha in Tunè,Agate,Dampha e Bonafini 4 giocatori strepitosi,a centrocampo è piaciuto Numerato,non male Siciliano ma non sappiamo se gioca perchè è bravo(e ci è sembrato positivo)o perchè il padre è in mezzo al mazzo di carte della società e prima se ne leva di mezzo insieme a Ligenti è meglio è per il figlio e per tutti quanti. Gli under tutti da rivedere a parte Garofalo una certezza.Poi sulla questione degli under ci torniamo perchè abbiamo visto cose strane e non ci piacciono.La Gelbison deve migliorare in attacco.In novanta minuti solo un tiro di Tandara,fuori a botta sicura e il goal.Poi niente di particolare.Fino a quando l’Agropoli ha tenuto in campo i suoi over la Gelbison non ha retto il confronto poi quando l’allenatore ha mandato in campo i ragazzini i vallesi hanno preso il predominio del campo.In vantaggio l’Agropoli nel primo tempo con Tunè è stata raggiunta all’ultimissimo secondo del quinto minuto di recupero e poi ha ha perso ai calci di rigore.Tutto il blocco è stata una partita di eccellenza con due squadre che ad oggi non si salvano nel giorne H della serie D dove sono tate collocate.

I PRO E I CONTRO DELL’AGROPOLI

Squadra molto preparata tatticamente,sa quello che vuole e  gioca quasi a memoria.Agate,Tunè esterni nel tridente avanzato sono spaventosamente bravi.Bonafini è un leone come centrale difensivo,non male Guida ma ci vuole un altro centrale over,l’allenatore in sala stampa annuncia Sgambati ma è poca cosa. Numerato a centrocampo ha ottimi numeri e una personalità molto decisa.Di contro c’è una serie di under molto scarsi,da rivedere Cozzolino a centrocampo e il caso Russo sul quale nei prossimi giorni torneremo e l’allenatore dovrebbe spiegare perchè è entrato lui e non Doto più piazzato e più pimpante anche se nemmeno all’altezza.

I PRO E I CONTRO DELLA GELBISON

In avanti manca la punta centrale,l’argentino Varela è un evidente brocco,almeno per la partita di oggi.Da oleare difesa e centrocampo dove però vi sono giocatori in grado di fare la differenza.Il gioco ancora non appare fluido,troppa confusione.C’è da lavorare.Grande organizzazione come sempre.Sergio Vessicchio

 LE PAGELLE

GELBISON

D’agostino 7 poco impegnato in partita alla roulette dei rigori ha impressionato come sa fare lui.E’ un portiere di serie C

Simeone 5 è andato in difficoltà con Agate che gli ha fatto la testa come un pallone,nel secondo tempo Martino lo ha sostituito,era a corto di fiato.

Cassaro 6 ottima tenuta e buona proposizione.Va rivisto.

Caruso5 Troppo macchinoso,perdeva spesso i contrasti,non accorciava come gli chiedeva Martino.

De Gregorio 6 non ha avuto grossi problemi con Orefice,ha giocato con sufficienza facendo bene.

Mautone 6 in fase d’appoggio così così ma è un centrale di affidamento e di spogliatoio.Ottimo calciatore.

Esposito  6 deve migliorare negli appoggi,spesso non supportava la sovrapposizione del compagno ma si vede che è un giocatore di categoria.

Uliano 5 si è innervosito perché ancora in ritardo di preparazione,lui va in condizione in ritardo,e questo lo ha fatto giocare non all’altezza della sua fama.

Varela 4 impresentabile,ad oggi è un bidone,vediamo se con il prosieguo della stagione si riprende.

Santosuosso 4,5 Un giocatorino di eccellenza niente di più.Non ha il passo,nemmeno la tecnica per giocare in serie D.

Tandara 6,5 le cose migliori della partita le ha fatte lui.Si muove bene e ha un gioco molto importante per la squadra.Sta crescendo,peccato per lui che davanti al portiere,nel primo tempo l’ha bittata fuori.

 

AGROPOLI

Sanchez 6 poco impegnato,solo qualche tiro da fuori,non ha il fisico del portiere si spera smentisca tutti.

Garofalo 6,5 Partita giocata con il piglio di chi sta crescendo costantemente.Disciplinato tatticamente,scarica con precisione,fa bene i movimenti come la diagonale.

Siciliano 7 Un lottatore.Un po grezzo ma veloce e pimpante,fisico elastico. A noi è piaciuto molto.Il dubbio è se gioca perchè c’è il padre in dirigenza o perchè merita.Il campo,nella partita con la Gelbison ha detto che sembra positivo.

Numerato 7 bene in regia,imposta,copre e smista palloni.Un bel trottolino del centrocampo,Meritati gli applausi personali avuti dai tifosi.

Bonafini 6,5 personalità,fisico,scelta di tempo,questo ragazzo ha tutto per fare bene e le premesse ci sono.Poi se ci si aggiunge l’esperienza va a finire che è un acquisto azzeccatissimo.

Guida 6,5 vicino a Bonafini non ha sfigurato anzi è parso pronto e in vena.Deve fare ancora tanta strada ma le premesse ci sono.

Dampha 8  gioca a tutto campo,copre,imposta,morde le caviglie degli avversari.E’ bravissimo.

Cozzolino 5,5 non ha la tenuta per stare in quel centrocampo,forse è colpa della preparazione ma non ha inciso,non pressava mandando all’aria il dispositivo tattico di difesa del centrocampo.

Orefice 5 non si può valutare,è un buon giocatore per la Juniores.

Tunè 7,5 veloce,tattico,fisico,giocatore di categoria superiore,va in goal dopo un movimento dettato dalla panchina.E’ sembrato già in forma campionato.

Agate7 fino a quando lo ha retto il fiato ha dato spettacolo,poi è crollato ed è stato sostituito ma nel dispositivo tattico disegnato da Ferazoli sembra a pennello.Molto bravo.SerVes

 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.