AGROPOLI

LO CERCAVANO A CHI L’HA VISTO LO HANNO TROVATO I VIGILI URBANI DI AGROPOLI

VIGILI URBANI AGROPOLIIntorno alle 20,30 di ieri sera l’autista della Giuliano Trasporti di Agropoli Gianfranco Di Luccio comunica ai vigili urbani che un vecchietto in evidente stato confusionale salito a Salerno,ferma il pullman nei pressi del centro di Agropoli e aspetta prima di ripartire.Sul posto arrivano i caschi bianchi agropolesi e successivamente il maggiore Crispino il quale identifica l’uomo.I vigili subito accudiscono l’anziano mentre lo stesso Maggiore dopo aver preso le generalità va sul sito di Chi l’ha visto la nota trasmissione di Rai tre che nel frattempo era cominciata visto che ieri era il mercoledì giorno in cui va in onda. Dal sito della trasmissione stessa emerge che l’uomo è tra gli scomparsi in prima pagina.Si tratta di Benito Aloia nato nel 1937 e residente a Napoli.L’uomo si era allontanato da casa nella giornata di ieri ma la denuncia subito era stata fatta dal figlio ai carabinieri di Secondigliano e la trasmissione Chi l’ha visto erà già stata informata. Il comandante Crispino a quel punto chiama la redazione ma non ottiene risposta linee troppo intasate e così rintraccia la famiglia e nella notte il figlio di Benito Aloia arriva ad Agropoli e riporta in padre a casa. Il vecchietto è affetto dal morbo di Alzheimer come riferiscono i vigili.La notizia della sua scomparsa è stata già tolta dal sito di Chi l’ha visto e grazie alla nuova legge sull’oblio da internet non si trova nemmeno su google.SerVess

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.