AGROPOLI

MAIORI,TROVATO MORTO IL RESPONSABILE DEL PORTO PASQUALE D’AMATO

PSQUALE D'AMATOTragedia questa mattina a Maiori dove un uomo di 60 anni è stato rinvenuto cadavere nello specchio d’acqua del porto.
Pasquale D’Amato, dipendente della società che gestisce l’approdo in Costiera Amalfitana, probabilmente è stato vittima di un malore in seguito al quale sarebbe finito in mare. Il suo corpo era a pelo d’acqua questa mattina intorno alle 8, quando è stato avvistato dal proprietario di un natante ormeggiato a uno dei pontili galleggianti.L’uomo, originario di Maiori, era il custode dell’area portuale dove poco dopo l’allarme sono giunti i carabinieri della stazione di Maiori e della compagnia di Amalfi, coordinati dal capitano Alberto Sabba e dal maresciallo Giuseppe Loria. Sul posto anche l’ambulanza del 118 i cui sanitari, dopo il recupero del corpo, non hanno potuto far altro che constatare il decesso.Le cause della tragedia che ha sconvolto la cittadina, dove l’uomo – titolare anche di un noleggio di attrezzature da mare – era apprezzato e rispettato, potranno essere stabilite con l’esame esterno della salma affidato al medico legale.

MAIORI PORTO

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.