AGROPOLI

MARINA DI CAMEROTA,CONTO TROPPO ALTO NON PAGANO E AGGREDISCONO LA PROPRIETARIA

 
Un brutto episodio giunge da una delle perle del turismo nostrano e non solo. Ancora Marina di Camerota alla ribalta per vicende che di relax e vacanze hanno nulla a che fare. La vittima stavolta è una donna, proprietaria di una nota tavola calda, aggredita all’interno della sua attività commerciale fortunatamente solo in maniera verbale.Causa dell’accesa discussione, da parte di un gruppo di turisti, ci sarebbero futili motivi. I vacanzieri infatti, si sono seduti ai tavoli della pizzeria, ordinando da mangiare. A quanto pare e dal racconto dei presenti, le pietanze al tavolo non sarebbero state di gradimento al gruppo, che ha poi inveito contro la donna soprattutto per il prezzo troppo alto del conto. Sono volati così insulti e minacce alla titolare, prima di alzarsi e lasciare la rosticceria senza pagare interamente quanto dovuto.La donna, impaurita, è scoppiata a piangere dopo l’accaduto, ma ha deciso di non sporgere denuncia ai carabinieri nei confronti dei turisti balordi.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.