AGROPOLI

MARINA DI CAMEROTA,E’ CRESCENZO DELLA RAGIONE IL GIOVANE MORTO DAVANTI AL CICLOPE

ciclopeE’ un giovane di 27 anni, residente a Varcaturo, Crescenzo Della Ragione il giovane  morto la scorsa notte a Marina di Camerota colpito alla testa da frammenti di roccia che si sono staccati da un costone durante un violento nubifragio. Il giovane – si apprende da fonti dei carabinieri – si trovava in una discoteca all’aperto.L’incidente è avvenuto poco dopo mezzanotte. Il giovane si trovava nella discoteca all’aperto «Ciclope», che si trova sotto un costone roccioso dal quale, durante un violento nubifragio, si sono staccati frammenti da un’altezza di circa 60 metri. Alcuni dei frammenti hanno colpito alla testa il giovane che è morto all’istante. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Sapri con il comandante Emanuele Tamorri, il procuratore di Vallo e il medico legale Adamo Maiese. La discoteca è stata messa sotto sequestro.Crescenzo Della Ragione si trovava nel Cilento per trascorrere la vacanza insieme a un gruppo di amici. Il 27enne, figlio unico, celibe, studente universitario, lavorava saltuariamente come cameriere. Il padre fa il cameriere all’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, il ragazzo lo aiutava spesso. Originaria di Pozzuoli, la famiglia si era spostata molti anni fa nella vicina Varcaturo, nel comune di Giugliano.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.