AGROPOLI

MARINA DI CAMEROTA,GIOVANE DI 19 ANNI SIMONE PANDOLFI MUORE PER SOSPETTA OVERDOS E VIENE ABBAANDONATO IN STRADA,APERTA UN’INCHIESTA

carabinieri-ambulanza-notteCAMEROTA – Sospetta overdose. Un ragazzo di 19 anni muore a Marina di Camerota Simone Pandolfi 19 anni nato a Torre del Greco nel 1993 ma residente a Monteforte Irpino.La tragedia ieri mattina. I sanitari del 118, allertati da una telefonata, lo hanno ritrovato accasciato a terra in una strada situata al centro di Marina di Camerota. In bocca aveva ancora dei fazzolettini, forse qualcuno prima di scaricarlo in strada ed abbandonarlo al suo destino ha provato a tamponagli la schiuma che gli usciva da bocca. Per il 19enne di Monteforte Irpino  non c’è stato nulla da fare. Il ragazzo è morto prima di arrivare all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Il giovane aveva trascorso la notte in una nota discoteca della zona, situata lungo la strada del Mingardo, era stato con gli amici con cui da qualche giorno era in vacanza nel Cilento. Nella mattina l’ultimo sballo prima di tornare a casa. Per lui, invece, potrebbe essere stato fatale il cocktail di droghe assunto prima di rincasare. Ogni dubbio sarà sciolto dall’esame autoptico che il medico legale Adamo Maiese effettuerà tra domani e mercoledì. Al momento sul corpo dello sfortunato ragazzo, trasferito presso la sala mortuaria dell’ospedale San Luca, è stato effettuato solo un primo esame esterno. Sulla vicenda la Procura della Repubblica di Vallo della Lucania ha aperto un fascicolo di indagine.