AGROPOLI

MARINA DI CAMEROTA,TURISTA SALVATO TRA CALA BIANCA E PORTI INFRESCHI MENTRE FACEVA TREKKING

La capitaneria di porto dell’ufficio marittimo di Marina di Camerota è dovuta intervenire, insieme al personale medico del 118, per soccorrere un uomo in difficoltà tra Cala Bianca e Porto Infreschi. Attorno alle 16 di sabato pomeriggio, il 41enne, un turista residente a Casoria (provincia di Napoli), ha avvertito un malore mentre esplorava l’area marina protetta. Stavano facendo trekking quando il malcapitato è caduto accasciandosi al suolo. Oltre al leggero malore, il 41enne ha riportato contusioni ed escoriazioni. E’ stato lui stesso ad allertare la capitaneria. Un’ambulanza è arrivata sul porto turistico di Camerota e i medici sono saliti a bordo del gommone della Guardia Costiera con a bordo il Capo ORCIUOLO MATTEO ed ha raggiunto l’uomo in difficoltà. Le operazioni di recupero si sono presentate da subito difficoltose, visto il sentiero impervio e roccioso. E’ stato immobilizzato e trasportato giu’ dal sentiero fino all spiaggia di Cala Bianca, dove è stato caricato sul gommone e trasportato nel porto di Marina di Camerota dove ad attenderlo c’era l’ambulanza che lo ha trasportato all’ospedale di Vallo della Lucania. Per lui nulla di grave, solo qualche giorno di prognosi.FONTE GIORNALE DEL CILENTO