AGROPOLI

MISTERIOSO OMICIDIO NEL CILENTO,VINCENZO CARUSO TROVATO MORTO A ROCCAGLORIOSA

roccagloriosa-cadavere
Il luogo dove è stato rinvenuto l’uomo

ROCCAGLORIOSA – Un pensionato di 67 anni, Vincenzo Caruso, è stato trovato con il cranio fracassato tra la ghiaia a Roccagloriosa. È deceduto in ospedale. L’esame esterno del cadavere, secondo la prima ricostruzione, fa pensare agli inquirenti che si possa trattare di omicidio, in particolare di una colluttazione finita male. L’uomo, che presentatava altre ferite sul corpo, è stato ritrovato in una zona impervia, dove probabilmente abitava. È stato colpito alla testa con un oggetto contundente rinvenuto poco dopo vicino alla sua abitazione. Sul posto si è recata anche la scientitifica. Gli investigatori stanno indagano sui rapporti personali dell’uomo.E’ stata anche trovata l’arma del delitto vicino casa sua.Gli inquirenti pensano ad una lite finite in colluttazione.L’uomo deceduto in ospedale presentava diverse ferite da taglio oltre a vistose contusioni alla testa. Quando questa mattina sono giunti mezzi di soccorso nei pressi della sua abitazione una villetta situata in una zona isolata del comune del basso Cilento Caruso era ancora vivo anche se le sue condizioni sembravano disperate. L’uomo è deceduto poi in ospedale per un arresto cardiaco causato molto probabilmente dalle ferite ricevute. Sul posto si sono immediatamente portati i carabinieri della compagnia di Sapri al comando del tenente Zitiello. Al momento si seguono più piste per quello che sembra un omicidio come confermato anche da un primo esame esterno del cadavere. A causare il decesso e violenti colpi che gli sono stati inferti alla testa. Sul posto sono arrivati anche gli uomini della scientifica dell’arma alla ricerca di altri indizi. Caruso era nativo di Roccagloriosa ma da giovane si era trasferito per lavoro in svizzera e solo da qualche anno aveva fatto ritorno nel suo paese nativo acquistando la villetta in località Mattine dove viveva da solo. Caruso infatti non era sposato e non aveva figli. Considerato da tutti una brava persona non aveva precedenti. A Roccagloriosa come in tutta quella parte del territorio negli ultimi giorni si sono verificati numerosi furti in abitazioni e molti hanno collegato l’accaduto ad un possibile tentativo di rapina, ipotesi che al momento non trova però conferme negli inquirenti.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.