AGROPOLI

MONTANO ANTILIA,DISPERAZIONE NELLA FRAZIONE ABATEMARCO E’ MORTO STEFANO PANZUTO

STEFANO PANZUTODopo due settimane di agonia Stefano Panzuto  non ce l’ha fatta. Il ragazzo 16enne di Abatemarco, frazione di Montano Antilia  nel cuore del Cilento, è morto dopo un grave incidente stradale a bordo del suo scooter. Il ragazzo si schiantò contro  un muro in cemento finendo in coma per due settimane  all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. Lutto nel piccolo centro – 2mila abitanti – cilentano. In seguito alla morte di Stefano Panzuto, gli organizzatori del festival Giovivendo hanno deciso di annullare la data di Francesco Di Bella fissata per il 31 agosto proprio ad Abatemarco.“Perdere un membro della propria comunità è sempre un dramma – spiegano in una nota Martino Adriani, consigliere del Comune di Montano Antilia e organizzatore del festival insieme a Agostino Bianco – ancora di più quando a lasciarci è un giovanissimo. Stefano era uno dei tanti ragazzini per cui è stato creato Giovivendo, festival nato per essere valvola di sfogo contro la noia e la routine che i nostri concittadini più giovani sono costretti a vivere all’interno dei nostri paesi, lontani dal tutto, senza una possibilità di scambio culturale e sociale. Annullando la data di Francesco Di Bella, la quale avrebbe dovuto tenersi proprio ad Abatemarco il 31 agosto, il nostro pensiero va ai suoi famigliari, agli amici e a tutte le persone che da sempre gli sono state vicine: ciao, Stefano”.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.