AGROPOLI

MONTECORVINO ROVELLA,TRANS SPOSA UN UOMO IN COMUNE

transMONTECORVINO ROVELLA – Sala gremita e commozione tangibile. Ieri, a mezzogiorno, il sindaco di Montecorvino Rovella Egidio Rossomando, elegante e con indosso la fascia tricolore, ha ricevuto in municipio Claudio Prete e Gelsomino Iuliano. Claudio è per tutti Claudia e ieri era una sposa radiosa e commossa. Dopo tanti anni insieme, una storia d’amore che attendeva ufficiale riconoscimento pubblico, i due innamorati di trentasette e trentatré anni si sono uniti civilmente, primi del loro comune, stretti nell’abbraccio di tutta la comunità che, con sincera gioia, ha voluto partecipare al loro giorno di festa. Il primo cittadino si è detto emozionato ed orgoglioso di celebrare questa unione: «La legge 76/2016 non rappresenta solo un istituto giuridico che dà diritti e doveri, ma è una legge che fa cultura, che migliorerà la nostra società, una legge che riconosce a quella parte di cittadini che lo ha chiesto a viva voce il diritto alla felicità permettendo loro di progettare un futuro insieme. Quello che stiamo celebrando non è solo un momento di gioia e di crescita per Gelsomino e Claudio, è un momento di gioia ed emozione per tutti noi. Ogni celebrazione di una unione civile è, a mio avviso, la dimostrazione che l’amore vince su tutto».Vita Salerno

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.