AGROPOLI

NOCERA INFERIORE,AGGREDISCONO GLI INFERMIERI DEL PRONTO SOCCORSO ARRESTATI

ospedale_UmbertoII Carabinieri della Stazione di Nocera Inferiore hanno arrestato due fratelli nocerini, B. L. e B. N, rispettivamente 45 e 42 anni, per lesioni personali gravi e danneggiamento. I militari sono intervenuti presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Umberto I in quanto i familiari di un giovane nocerino, appena giudicato in codice verde al triage ed in previsione di una lunga attesa, avevano iniziato a danneggiare arredi e suppellettili, per poi aggredire il personale sanitario che tentava invano di riportarli alla calma.Nella circostanza i due fratelli colpivano a schiaffi e pugni due infermieri, un uomo ed una donna, provocando escoriazioni, traumi e contusioni mulitple in varie parti del corpo ad entrambi, lesioni gravi giudicate guaribili rispettivamente in 45 e 15 giorni s.c.. Uno dei due paramedici, infatti, a causa di un pugno al volto ricevuto, ha riportato anche la “ferita lacero contusa della piramide nasale”, tanto da doversi sottoporre ad un delicato intervento chirurgico di ricostruzione. Per i due aggressori, quindi, sono scattate le manette ai polsi ed entrambi sottoposti agli arresti domiciliari, resteranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida di domani.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.