AGROPOLI

NOCERA INFERIORE,TENTA DI UCCIDERE LA MOGLIE DAVANTI ALLA FIGLIA

Nel corso della serata di ieri i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno arrestato il ncoerino E.V., 38 anni, per il tentato omicidio della moglie.L’uomo, dopo aver sfondato la porta d’ingresso dell’abitazione della moglie, una 35 enne di origini napoletane ma residente a Nocera Inferiore, dalla quale è separato di fatto dal maggio scorso, ha percosso la donna alla presenza della figlia di 5 anni.All’arrivo militari della Sezione Radiomobile unitamente a quelli della locale Stazione, intervenuti su richiesta al “112”, il 38enne – in evidente stato di alterazione psicofisica – ha tentato di colpire la moglie alle spalle con un grosso coltello da cucina, venendo bloccato dai militari al termine di una breve colluttazione.La donna ha fatto ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’Umberto I, avendo riportato un trauma facciale e varie escoriazioni con una prognosi di dieci giorni, mentre uno dei militari intervenuti per disarmare l’uomo ha riportato lesioni guaribili in sei giorni. Il 38 enne, arrestato con l’accusa di tentato omicidio, maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e resistenza a Pubblico Uffficiale, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma, in attesa del rito direttissimo previsto lunedì prossimo.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.