AGROPOLI

OGLIASTRO CILENTO,ESPLODE LA POLEMICA SULLA STATUA DI PADRE PIO

plastico
Il plastico

delibera 1 Sul filo dell’ironia e della polemica a Ogliastro Cilento esplode la polemica sul finanziamento del plastico della Statua di Padre Pio che dovrebbe venire di 70 metri in seguito ad un protocollo d’intesa tra i comuni di Ogliastro Cilento e Prignano.Un’opera annunciata da tempo e che dovrebbe essere finanziata dai privati per un costo di 150 milioni di euro roba da far ridere chiunque per la somma esagerata non per la validità del progetto.E così quale piattaforma più comoda se non quella di facebook,sul social più frequentato e sul profilo pubblico di Gerarda Ariano è stata pubblica la delibera del comune di Ogliastro Cilento per il finanziamento solo del plastico esposto proprio nel comune.Dopo la pubblicazione di tale delibera giù commenti di ogni genere ma è quello di Gerarda Ariana il più pungente: “Deliberati e sborsati 2000 euro per gestire l’enorme affluenza di pellegrini che vengono a venerare il plastico della statua nell’aula consiliare? Qualcuno mi sa dire questa Fondazione di dove è? Visto che i cittadini tutti hanno sborsato questi soldi? Aiuto non capisco…. La domanda sorge spontanea dunque: l’aula consiliare è stata consacrata visto che accoglie il turismo religioso? E la religione cattolica ci chiede di adorare una statua di gesso? Mai che si pensi a fare qualcosa a beneficio della cittadinanza”!L’ironia non finisce qua perchè i commenti dei cittadini sono molto ironici. Certo l’idea dei due comuni è molto interessante ma la contestazione ormai è popolare se si considera che i cittadini mettono sul piatto della bilancia alcuni disservizi che vi sono in paese mentre il sindaco va spedito per la sua strada. Ora bisogna vedere se la contestazione è politica strumentale o ha delle basi fondate.Perchè è vero che deliberare 2000 euro per far vedere il plastico possono essere una cifra molto esosa per un comune di circa 1000 abitanti ma è altrettanto vero che la strumentalizzazione politica costa molto di meno. Chi ha ragione? A proposito con 150 milioni di euro da spendere ci sarebbe lavoro per tutti e quello si sarebbe proprio un miracolo,per chi ci crede.Sergio Vessicchiodelibera 2

delibera 3

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.