AGROPOLI

OMOSESSUALE IN OSPEDALE CON UNA BOTTIGLIA NELL’ANO,E’ SUCCESSO A SARNO

vademecumE’ andato in ospedale con una bottiglia incastrata nell’ano in seguito ad un gioco erotico finito male. E’ accaduto a Sarno. Un 51enne  è stato costretto a fare ricorso alle cure dei medici dell’ospedale Umberto I tra l’imbarazzo generale. L’uomo accompagnato dalla consorte e dai figli non ha potuto nascondere l’imbarazzo di quanto accaduto creando scompiglio anche tra gli stessi figli che, una volta compreso cosa fosse accaduto, sono andati via dall’ospedale per la vergogna causata dalla trasgressione del padre.Il 51enne è stato trasferito all’ospedale Umberto I di Nocera per la rettoscopia e per procedere alla rimozione della bottiglia conficcata nel retto. Sono sempre più frequenti casi simili che si verificano nei pronti soccorsi quando a volte si forza la mano con la trasgressione per rendere più focosi i rapporti sessuali.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.