AGROPOLI

PAESTUM,PER L’8 MARZO UOMINI IN MINIGONNA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

uomini-in-minigonnaCapaccio. Anche la città dei templi parteciperà al flash mob organizzato per protestare contro la violenza sulle donne. A scendere in piazza in minigonna saranno soprattutto gli uomini. Un’iniziativa che prende spunto dalla singolare protesta messa in atto ad Istanbul, in Turchia, dopo lo stupro e l’assassino di Aslan, una ragazza di 20 anni. La terribile vicenda, lo scorso 13 febbraio, ha sollevato l’indignazione di tantissimi ragazzi, che sono scesi in piazza per manifestare la loro protesta, contro la violenza sulle donne, in minigonna. Un gesto simbolico, madi grande solidarietà verso un fenomeno che sta assumendo caratteristiche davvero drammatiche. Il fenomeno della minigonna si sta diffondendo a macchia d’olio. E così anche Paestum ha deciso di aderire all’iniziativa in occasione dell’8 marzo, giorno dedicato al ricordo delle donne vittime di un incendio che distrusse una fabbrica di New York nel 1908. Centoventinove operaie stavano protestando per le condizioni in cui erano costrette a lavorare e trovarono la morte nel rogo.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.