AGROPOLI

PASCUCCIO E CARDINALE POI IL VUOTO,L’AGROPOLI PAREGGIA CON IL ROCCELLA

11997015_536600013155452_1925597072_n
Il goal di Pascuccio al 44′ del primo tempo foto carol Violante

L’Agropoli comincia a muovere i primi passi e se si considera l’approssimazione in cui si lavora e la confusione che c’è all’interno della squadra il punto preso in campo neutro,ma in casa, con il Roccella sembra buono alla fine di una gara nella quale i delfini hanno rischato il tracollo e che poi potevano addirittura vincere.Dal cilindro sono spuntati Gallo e Scalzone e i due non sono sembrati molto negativi anzi per essere la loro prima partita senza condizione e senza preparazione hanno raggiunto la sufficienza ed è questo un punto dal quale poter ripartire. I giganti sono Pascuccio e Cardinale,semplicemente fantastici,in questo momento l’Agropoli si poggia solo su di loro. Scadenti i due esterni difensivi Gagliardi e Banco roba da seconda categoria,impiegato male Capozzoli l’unico capace di creare spunti.Nel primo tempo il vantaggio iniziale del Roccdello taglia le gambe all’Agropoli che non reagisce e rischia il tracollo per gli ospiti sbagliano la più facile delle palle goal.La rete era stata realizzata al 18′ da Dorato sugli sviluppi di un calcio d’angolo e dopo una sponda con il portiere che usciva a farfalle. Il goal mancato è stato di Criniti che a tu per tu con Novelli ha tirato fuori due volte anche dopo una corta respinta.L’Agropoli non ha reagito,gioco latitante,mai tre passaggi di seguito,centrocampo confusionario e soprattutto gente in grande ritardo di preparazione,se si considera poi che la squadra è incompleta sopratutto negli under bisogna aspettare. Nel finale del primo tempo l’impennata d’orgoglio,Puntoriere va vicino alla segantura due volte,con un colpo di testa da distanza ravvicinata e con un rovesciata alla quale non da molta forza. Al 44′ Gallo pennella una punizione al bacio per la testa di Pascuccio, il centrale difensiovo cilentano colpisce alla perfezione e insacca,bellissimo. Nella ripresa il caldo incide,la carambola di sostituzione non esalta le giocate dei singoli ma per due benedette volte l’Agropoli va vicinissima al vantaggio prima con Cardinale il quale da distanza ravvicinata tira alto ma il tiro era stato deviato e poi con una sostenuta azione di Giuseppe D’Avella subentrato a Capozzoli il quale  propiziava le condizione per la marcatura.L’uscita di apozzoli ha spento le velleità dell’Agropoli,Santosusso poteva cacciare uno dei due esterni bassi  Nulla di fatto 1-1 il risultato più giusto per come seono andate le cose. Bisogna ancora intervenire sul mercato,puntellare la squadra e prendere under importanti altrimenti si rischia la retrocessione.Sergio Vessicchio  FOTO CAROL VIOLANTE   WWW.CALCIOGOAL.IT WWW.TUTTOUSAGROPOLI.WORDPRESS.COM

La pagella

Novelli 5 impacciato nelle uscite,poco  attento e poco concentrato e’ pericoloso bisogna allenarlo meglio e motivarlo con un portiere di esperienza.

Gagliardi 3 impresentabile,mai un appoggio buono,palle buttate in avanti senza senso,mai una diagonale,ma un passaggio preciso mai una chiusura,vorremmo sapere con quale criterio è stato tesserato,quale procuratore lo ha suggerito e come è arrivato ad Agropoli.

Banco 3,5 rispetto a Gagliardi solo un po di tecnica in più,vale lo stesso discorso del numero 2. con questa approssimazione si retrocede.

Adiletta 4 perchè lui e non Fascone e non  Francesco D’Avella,in che modo vengono scelti i giocatori e come arrivano ad Agropoli. Da dimentiare la sua prestazione.

Pascuccio 8 Non solo per il goal ma la sua prova è stata straordinaria su tutto e quando va in condizione è una certezza ancora maggiore, è l’unico giocatore consigliato da santosuosso.

Cardinale 8,in questa categoria se gioca normale è sempre il migliore,non lo scopriamo adesso un acquisto azzeccatissimo,un professionista esemplare.Partita attentissima,un capolavolo.

Capozzoli 6 pochi spunti del suo livello ma è stato servito quasi mai e molto male. deve giocare tra le linee a ridosso delle punte e svariare.

Gallo 6 ottimi piedi,senza preparazione ma fino a quando il fiato glieo ha permesso è rimasto in partita dando una spinta ottima alla squadra. Una pennellata d’autore la punizione che ha consentito a Pascuccio di segnare.Ottimo acquisto ma è isolato.

Puntoriere 6,5 piace per la posizione,per l’impegno e per la presenza,purtroppo la squadra non ha gioco e lui ne risente perchè sono pochi i palloni giocabili.Ha sbagliato un goal fatto ma c’è e questo è importante.

Siano 5 nemmeno un lontano ricordo di quello ammirato lo scorso anno,non sa fare il capitano e la fascia la deve lasciare a beneficio di Cardinale o Pascuccio,non ha la personalità necessaria. Recupera molti palloni,corre molto e perde in qualità in ogni caso può essere utile all’Agropoli di quest’anno nel corso del campionato ma non gli si deve chiedere molto.

Scalzone 6,si muove bene,è un attaccante con idee molto chiare e conosce il suo ruolo benissimo. Quando l’intesa con Puntoriere sarà oleata meglio e la condizione sarà migliore potrà dare molto alla squadra.E’ un’ariete e si vede che è un giocatore importante. Qualche scenata in area avversaria la deve evitare.

 

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.