AGROPOLI

PENDOLARI CILENTANI SCRIVONO A RENZI E MATTARELLA PER I TRASPORTI VERSO L’ATENEO

renzi-mattarella-apePiù attenzione da parte delle istituzioni ai collegamenti dal Cilento all’Università di Fisciano. È la richiesta che gli universitari cilentani hanno formalizzato alla Regione, alla Provincia, ai Ministeri dei Trasporti e dell’Istruzione, a Matteo Renzi e al Presidente Sergio Mattarella, tramite una raccolta firme lanciata sul sito Change.org, il portale è specializzato in petizioni on-line. «Ogni giorno dal Cilento sono centinaia gli studenti che si mettono in viaggio per raggiungere l’Università di Salerno – si legge nell’appello – tanti i disagi che i pendolari sono costretti a vivere quotidianamente, in particolare coloro i quali viaggiano sulle linee Cstp che servono comuni costieri quali Montecorice, Castellabate, Agropoli, Capaccio e alcuni dell’interno come Battipaglia ed Eboli». I disagi citati dai giovani si riferiscono all’inadeguatezza dei mezzi «obsoleti, fatiscenti e sempre stracolmi. Importante – aggiungono gli universitari – deve essere anche l’accessibilità ai diversamente abili che oggi manca del tutto. Uno studente in carrozzina non può usare gli autobus». La situazione è critica da tempo ma negli ultimi giorni si sono verificati episodi che hanno portato gli utenti ad agire. Un bus guasto ha lasciato a piedi circa 50 studenti mentre la scorsa settimana c’è stato un cambio di percorso senza preavviso.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.