AGROPOLI

PER LA MORTE DI FRANCESCA BILOTTI L’AUTISTA DEL BUS RINVIATO A GIUDIZIO

incidente_FrancescaChiuse le indagini sulla morte di Francesca Bilotti, la 23enne di Giffoni Valle Piana, travolta ed uccisa all’interno dell’Università di Fisciano da un pullman della Sita, il 24 novembre scorso. Il pm della Procura di Nocera Inferiore, Amedeo Sessa, titolare dell’inchiesta, ha ricostruito la dinamica del tragico incidente.L’autista della Sita, accusato di omicidio colposo, è pienamente responsabile di quanto successo. Nessuna responsabilità, invece, per la studentessache poteva accedere e muoversi nella zona dove stava facendo manovra il pullman. «Dalla perizia svolta abbiamo accertato che gli unici segnali di divieto all’interno del terminal regolano le uscite degli studenti e non gli ingressi – spiega il pm Amedeo Sessa – La studentessa poteva accedere utilizzando o il passaggio pedonale o l’area di transito per i pullman» All’autista la Procura ha inviato l’avviso di conclusione delle indagini. L’imputato ha venti giorni di tempo per chiedere di essere ascoltato.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.