AGROPOLI

POLITICA,SCONTRO NEL PD SALERNITANO SIMONE VALIANTE ATTACCA DE LUCA

simone_valianteLe nomine fatte dal presidente della Provincia Canfora spaccano il Pd salernitano. In un post su facebook il parlamentare Pd Simone Valiante critica l’operato del neo presidente e lancia messaggi a De Luca: «Alla Provincia le solite “tarantelle” e sai benissimo come è finita in passato. Questa volta io la faccia non la perdo» . Ecco cosa scrive su facebook:«Sono assolutamente convinto che Vincenzo De Luca non conosce e non condivide vicende politiche ed amministrative della Provincia di Salerno, a cominciare da qualche alleanza al ribasso di fine anno con frammenti irrilevanti della politica salernitana e da provvedimenti rispetto ai quali ci candideremo a grandi figure di m…..Ma caro Vincenzo ho l’impressione che abbiamo trovato un altro pacco e qualcuno lo hai indicato pure tu per completare il cartone animato (qualcuno gli ha dato già il nome citandone uno famoso dove prevale il rosa…). Da oggi ho comunicato anche a Landolfi però che te lo carichi tu. Io collaboro fino a quando si fanno gli interessi dei cittadini, si rispetta la dignità’ delle istituzioni e delle persone, si rispettano i consiglieri provinciali e i territori che li hanno eletti, non si consumano ritorsioni o altre stupidaggini e si rispettano i rapporti di forza all’interno del partito. Patti chiari amicizia lunga.Mi sono esposto per l’incapacità e la furbizia di qualcuno a speculazioni che interessano una difficile e delicata vicenda del mio territorio. Io che nella mia vita dopo venti di politica vivo in un appartamento in fitto e ho difeso sempre il lavoro e i lavoratori a differenza di chi si faceva i ca…. propri utilizzandole le istituzioni, sono passato come il nemico di qualche povero disgraziato che porta con fatica un po’ di pane a casa per i propri figli, con gente che si è miseramente coperta dietro le falsità trasmesse ai lavoratori per salvare la poltrona e forse da quello che si sente in giro non solo quella. Ma il tempo come sempre e’ galantuomo.Ricordati che abbiamo già vissuto un’esperienza di governo della Provincia con le stesse “tarantelle” che si stanno facendo in questi giorni e sai benissimo come e’ finita. Questa volta io la faccia non la perdo. A. Te onori ed oneri (sui primi ho qualche dubbio). Io come sempre con i miei amici daro’ una mano per evitare pure a te danni eccessivi e se riusciamo pure a dare qualche risposta ai nostri cittadini. Buon anno Vince’»

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.