AGROPOLI

POLLICA,ERA AI DOMICILIARI E COLTIVAVA LA DROGA ARRESTATO UN VENTISEIENNE

CARABINIERI GENERICANella giornata di ieri  24 febbraio 2016, i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, diretti dal Ten. Mennato MALGIERI, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di C.V., 26enne originario di Vallo della Lucania  (SA) e dimorante in POLLICA (SA).La misura cautelare, che porta la firma del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Vallo della Lucania, è frutto dell’attività investigativa, supportata da attività tecnica, condotta dai Carabinieri della Stazione di Pollica, coordinata dalla Procuradella Repubblica di Vallo della Lucania.Il  destinatario dell’ordinanza si è reso responsabile, unitamente a D.F., classe 1981, originario di Salerno e residente in Pollica (SA), al quale è stata applicata la misura cautelare della libertà personale (Divieto di dimora nel Comune di Pollica), di aver coltivato, dal mese di agosto al mese di ottobre 2015, in un terreno del comune di Pollica nr.20 piante di sostanza stupefacente del tipo cannabis indica. Inoltre, il C.V. al fine di commettere il predetto reato, in più occasioni, si allontanava dalla propria abitazione sita in Pollica, presso la quale si trovava detenuto agli arresti domiciliari così come disposto con provvedimento emesso dalla Corte di Appello di Salerno.Dopo le formalità di rito il C.V., veniva accompagnato  presso la casa circondariale Di Vallo della Lucania a disposizione  dell’Autorità Giudiziaria.

 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.