AGROPOLI

PONTECANANO,AEREOPORTO LO SCEMPIO DEI RIFIUTI

rifiuti aereoporto Il caldo africano si unisce all’aria torrida ed irrespirabile degli impianti serricoli. Sul lato opposto della carreggiata una distesa di spazzatura, che si estende senza soluzione di continuità per svariate centinaia di metri. Scenario da estrema periferia di qualsiasi parte del mondo, se non fosse che a pochissima distanza sorga l’aeroporto Costa d’Amalfi e che l’arteria in questione (via Calò) rappresenti uno dei tre percorsi per raggiungerlo. Un pessimo biglietto da visita per lo scalo picentino, in procinto di accogliere sempre più turisti grazie alla ripresa dei voli, ma circondato dal degrado più assoluto.