AGROPOLI

PRESO UN SALERNITANO RUBAVA IN TUTTA LA PROVINCIA

POLIZIA DI NOTTESi aggirava con una pistola e, una volta individuate le vittime, quasi sempre ultrasessantenni, le avvicinava e le minacciava, derubandole dei loro monili e di tutto ciò che avevano. Ma è stato finalmente scoperto. Nuova importante operazione della Squadra Mobile contro l’autore delle numerose rapineverificatesi nelle ultime settimane a Salerno e in altri comuni della provincia. I risultati delle nuove indagini sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa convocata presso l’ufficio del dirigente della Squadra Mobile presso la Caserma Pisacane. Il 64enne salernitano è stato fermato dalla polizia con l’accusa di essere il rapinatore seriale che dal febbraio dello scorso anno ha compiuto almeno cinque colpi nel centro cittadino. L’uomo, un tempo falegname, vive nell’assoluta indigenza e non ha precedenti: il che ha reso ancora più complesse le indagini. Grazie ad “accertamenti porta a porta”, alias con l’aiuto e la collaborazione dei cittadini, è stato ad ogni modo individuato: recuperata anche la pistola. Nelle prossime ore il gip del tribunale di  Salerno dovrebbe effettuare l’udienza di convalida del fermo.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.