AGROPOLI

RAPINAVA NELL’AGRO NOCERINO ARRESTATO VENTICINQUENNE

CARABINIERI NOCERASALERNO. Un pregiudicato di 25 anni è stato arrestato ieri dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di Giuseppe Vergati ritenuto responsabile di rapina aggravata e continuata.Il provvedimento è stato emesso al termine di un’indagine, avviata dalla Sezione Radiomobile dopo l’arresto in flagranza di reato – avvenuto lo scorso 8 gennaio – per rapina nei confronti di un esercizio commerciale di San Marzano sul Sarno, compiuta dall’indagato insieme ad un 17enne di Pagani.L’attività investigativa ha consentito di documentare le responsabilità dell’indagato in merito alla commissione di due rapine a mano armata nei confronti di due distinti supermercati, avvenute, rispettivamente, il 6 gennaio in Nocera Inferiore ed il 7 gennaio in Angri. In occasione del primo episodio, il venticinquenne insieme ad altri complici in corso di identificazione, armato di pistola, si è fatto consegnare da un dipendente dell’esercizio commerciale la somma in contante di 1400 euro.La sera successiva, il giovane, sempre accompagnato da altri complici,ha rapinato un altro negozio, impossessandosi della somma in contante di 84 euro, minacciando con una pistola il responsabile. Il provvedimento gli è stato notificato nel carcere di Salerno, dove, attualmente, è detenuto a seguito dell’arresto operato in flagranza dell’8 gennaio scorso.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.